Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso.ContinuaPolitica dei cookies

 

Cerotti cicatrizzanti per curare in fretta le bruciature

Redacción TopDoctors

alle ore 16:20h

Con la collaborazione del Dott. Juan Antonio Mira González di Valencia.

I cerotti cicatrizzanti trasparenti aiutano la cicatrizzazione di ferite significative lasciandola respirare e proteggendola allo stesso tempo dai germi. Ce ne parla il nostro esperto in dermatologia

Cosa sono i cerotti cicatrizzanti?

I cerotti cicatrizzanti sono tecniche innovative per la cicatrizzazione chirurgica delle ferite o bruciature. Si tratta infatti di bendaggi sterili (utilizzate anteriormente per le bruciature e i differenti tipi di abrasioni), che rimangono stabilmente sulla pelle grazie alla loro flessibilità, permettendo così alla pelle di cicatrizzarsi in modo comodo e veloce.

I dispositivi virtuali SVS (Software Virtualization Solution) si usano in diversi tipi di chirurgia, con risultati decisamente positivi. Queste pellicole sottili sostituiscono le garze o le bende, sono più economiche, sicure e durano più a lungo, con una cicatrizzazione migliore.

Quali sono i vantaggi di questo metodo?

Si ottengono risultati migliori economicamente perché non bisogna cambiare le pellicole per 10-14 giorni, senza dover usare garze, pomate o cerotti. Inoltre la sicurezza del trattamento garantita perché sono fogli sterilizzati e permettono alla ferita di prendere l’aria necessaria alla sua guarigione, senza lasciar passare i germi e resistendo alla sudorazione.

Quali sono i rischi di questo trattamento?

Questi dispositivi SVS sono applicati in sala operatoria alla fine di un intervento chirurgico. Il paziente può lavarsi senza problemi con i suoi prodotti abituali, e asciugare la zona affetta con un asciugamano pulito. Visto che la ferita è protetta, non ci sono rischi di infezione o problemi nel vestirsi e coprire la ferita. Questo prodotto è molto conveniente visto che mantiene la ferita coperta e stabile.

Qual è il processo di guarigione?

Visto che sono delle pellicole trasparenti è possibile tenere sotto controllo il processo di guarigione della ferita. Inoltre, la sua aderenza è selettiva e quindi la pelle deve essere pulita per una corretta guarigione della ferita. Al momento di rimuovere la pellicola, dato che si tratta di un adesivo elastico, il paziente non sente dolore.

Articolo redatto con la collaborazione del Dott. Juan Antonio Mira González di Valencia, specialista in Dermatologia .

Articoli collegati

PRENOTA ON-LINE

Possibilità di finanziamento