Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso.ContinuarePolitica dei cookies

 

Emorroidi: il trattamento chirugico indolore

Redacción TopDoctors

alle ore 22:53h

Con la collaborazione del Dott. Javier De Oca Burguete di Barcelona.

Quali sono le emorroidi?

Emorroidi sono una malattia in cui le vene che si trovano nella parete del canale anale, il rivestimento canale anale, subiscono un processo di dilatazione, cioè, che può passare e infine gonfio trombosi. Quando emorroidi volontà dilatazione arriva un momento in cui esternalizzato per l'atto di defecazione e dopo questo esternalizzazione è irreversibile e le emorroidi sono già al di fuori del canale anale.

Tutto questo porta una serie di sintomi che possono influenzare la qualità della vita dei pazienti, bruciore, prurito o una sensazione di umidità costante e un sintomo di cui dovremmo prestare particolare attenzione alla perdita di sangue nelle feci, rectoragia, perché questo sintomo può nascondere un problema molto più grande di come il cancro colorettale.

Quali tipi di emorroidi esistono?

Ci sono due tipi di emorroidi. Le emorroidi interne si trovano nel canale anale e emorroidi esterne superiori che si trovano vicino al bordo della pelle. Entrambi possono coesistere nello stesso paziente.

Ciò che è e ciò che si ottiene con la chirurgia emorroidi?

Chirurgia emorroidi è triplice. In primo luogo, per rimuovere questi pacchetti di tessuto varicose dilatate aventi sopra. In secondo luogo preservare ciò che è l'anatomia del canale anale per evitare problemi o ulteriori complicazioni come la tenuta o incontinenza. E infine, promuovendo l'incorporazione del paziente alla vita normale il più presto possibile.

Che il recupero post-operatorio avere dopo l'intervento?

Provate a demistificare l'idea che la chirurgia per le emorroidi è sempre accompagnato da tanto dolore. Ovviamente questa è una zona molto sensibile, ma è anche vero che oggi abbiamo alcuni protocolli postoperatori che riducono al minimo gli effetti di un intervento chirurgico, in particolare dolore capitolo.

In linea di principio si deve aspettare un periodo di ospedalizzazione tra i 12 e le 36 ore, se il paziente segue le istruzioni fornite dal chirurgo, è possibile ripristinare la vita normale entro un periodo non superiore a tre settimane.

Quali tecniche sono utilizzati nel trattamento di emorroidi?

Nelle prime fasi di emorroidi devono utilizzare trattamento conservativo come può essere di rinforzo fibre alimentari, semicupi con acqua calda o unguenti analgesici. Quando siamo arrivati ​​al chirurgia vi è una vasta gamma di opzioni chirurgiche che vanno da tecniche meno aggressive come la terapia della luce, la scleroterapia o legatura elastica, le tecniche chirurgiche stessi all'interno del quale ci sono molte forme e sono del parere del chirurgo che hanno bisogno di praticare.

* Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Articolo redatto con la collaborazione del Dott. Javier De Oca Burguete di Barcelona, specialista in Colonproctologia.

Articoli collegati

PRENOTA ON-LINE

Possibilità di finanziamento