Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso.ContinuaPolitica dei cookies

 

In cosa consiste la Microchirurgia di Mohs

Redacción TopDoctors

alle ore 19:58h

Con la collaborazione del Dott. Joan Ramón Garcés Gatnau di Barcelona.

Qual è la chirurgia di Mohs?

Chirurgia micrografica di Mohs è altamente specializzato per il cancro della pelle che fornisce il più alto tasso di guarigione rispetto alle tecniche chirurgiche tradizionali.

L'originale metodo di chirurgia micrografica di Mohs stato sviluppato dal Dr. F. Mohs presso l'Università del Wisconsin. Tecnica Mohs è stato raffinato pur nella sua idea di base si basa su tre fasi fondamentali.

Qual è la chirurgia di Mohs?

1. La rimozione del tessuto tumorale: in primo luogo l'area interessata è anestetizzato, il processo non inizia finché garantire insensibilità in tutta l'area. Strato di pelle anestesia volta completato interessata dal tumore è stato rimosso.

2. Sofisticati preparano piccole porzioni di tessuto rimosso per l'esame al microscopio e determinare se il tumore è stato rimosso o non del tutto.

L'emostasi è eseguita per impedire il sanguinamento e la guarigione delle ferite provvisoriamente in attesa dell'esito del laboratorio. Durante il timeout esame microscopico il paziente può essere accompagnato, leggere una rivista o guardare la TV. La durata approssimativa di questa fase è di circa 30-45 minuti.

Infortunio una volta rimosso il margine al 100% è studiato. Perciò dobbiamo preparare piccoli pezzi di tessuto, in modo che l'eventuale studio microscopico.

Tagli porzioni sono realizzati mediante congelazione in modo corretto contrassegnato per l'identificazione con il criostato microscopio.

3. Se le cellule tumorali durante la procedura sopra viene ripetuto, ma solo nella zona interessata fino a guarigione completa.

Una volta individuato microscopicamente studiata su un grafico per guidare l'esistenza di cellule maligne dovrebbe essere in grado di trovare loro e rimuovere il tessuto dove richiesto. La procedura viene ripetuta fino a eliminare completamente il tumore.

La rimozione vizio risultante viene "riparato" nel modo più estetico possibile, a seconda della sua dimensione, ubicazione, tipo di pelle, etc. L'aspetto finale è ottenuta pochi mesi dopo la rimozione di sutura.

In condizioni normali il numero medio di stadi in chirurgia di Mohs è 1-3 (che di solito richiedono circa 2-4 ore fino a guarigione completa), ma dipende dalle caratteristiche di ogni tumore, se siete stati trattati in precedenza e la sua posizione.

Dove eseguita chirurgia di Mohs?

Il processo è lento, sofisticato e richiede personale altamente specializzato, quindi ci sono molto pochi centri in Spagna attrezzati per offrire chirurgia di Mohs.

Ciò che viene fatto con la ferita di sinistra?

Dopo aver completamente rimosso il tumore, la soluzione migliore per chiudere la ferita creata da chirurgia di Mohs è deciso.

A volte si preferisce che a chiusura, che richiede un trattamento giornaliero per circa 3-4 settimane.

Altri sistemi sono costituiti da chiusa con suture direttamente o attraverso l'uso di lembi o innesti tecniche di chirurgia estetica. La scelta dipende dalle dimensioni e la posizione, in ogni caso il paziente sulla cura richiesta per ciascun caso particolare sarà accuratamente informato.

Qual è la normale evoluzione posteriori dopo chirurgia di Mohs?

La maggior parte dei pazienti notano una certa tensione nella ferita diminuisce con il tempo.

Un certo grado di post-ferita prurito guarigione è normale e benefici di qualsiasi crema idratante applicata sopra (Simple vaselina è sufficiente).

I tumori più superficiale influenzano rami nervosi, quindi potrebbe prendere un anno fino al normale sensazione ritorna alla zona. Fino ad allora possono coesistere nella zona sensazioni di formicolio con sughero, o alternati entrambi.

Il tessuto circostante la ferita contiene più del normale apporto di sangue al processo di guarigione. Ciò significa che la pelle appare pinker e più sensibile alle variazioni di temperatura. La sensibilità e rossore scompaiono nel corso del tempo.

Tenete a mente che l'aspetto finale di una ferita deve essere visto un anno dopo l'intervento.

* Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Articolo redatto con la collaborazione del Dott. Joan Ramón Garcés Gatnau di Barcelona, specialista in Dermatologia .

Articoli collegati

PRENOTA ON-LINE

Possibilità di finanziamento