8 vantaggi della laserterapia delle vene varicose?

Autore: Top Doctors®
Pubblicato:
Editor: Top Doctors®

 

Le vene varicose sono vene dilatate che compaiono negli arti inferiori e assumono colorazioni violacee o bluastre. La laserterapia permette di trattarla garantendo risultati efficaci. Lo specialista in chirurgia vascolare ci illustra i vantaggi di questa nuova tecnica chirurgica

Di seguito vengono elencati i vantaggi che derivano dalla laserterapia:

 

Non è necessario il ricovero ospedaliero

I pazienti possono tornare a casa dopo l’intervento chirurgico. Fanno eccezione i casi in cui si presentano grandi varici che coinvolgono entrambe le gambe per le quali, per precauzione, si consiglia un ricovero di 24 ore; la scarsa aggressività della chirurgia laser permette di operare comunque tali pazienti affetti da vene varicose in entrambi gli arti inferiori.

 

L’anestesia è locale

In funzione dell’estensione delle varici, si pratica un’anestesia locale o regionale.

 

Non rimangono ematomi dopo la laserterapia

Data la scarsa aggressività dell’operazione chirurgica, al contrario della precedente tecnica che prevede lo ‘strappo’ dei capillari, le vene varicose operate non generano ematomi.

 

Il riposo non è indispensabile

Il trattamento laser delle varici non prevede tempi lunghi di riposo e il paziente può tornare alle attività quotidiane in 24/48 ore. Data la scarsa aggressività, tale procedimento non comporta dolore post-operatorio e permette un rapido recupero.

 

La fibra ottica risulta efficace e precisa contro le vene varicose

La fibra ottica di dimensione di 600 micron (poco più grande del diametro di un capello) è stata progettata per agire direttamente sulle varici in modo da ‘sigillarle’, evitando di ricorrere a metodi più aggressivi.

 

Risultati immediati della laserterapia

I risultati clinici previsti dalla laserterapia sono immediati: si registra la scomparsa e il riassorbimento delle varici da parte dell’organismo durante il primo mese post-operatorio.

 

Efficacia contro le grandi varici

A livello mondiale, da circa 20 anni è stato comprovato che tale trattamento chirurgico con laser è totalmente efficace per il trattamento delle varici senza la ricomparsa di fastidi. Inoltre, nella seconda fase del trattamento, questa tecnica sfrutta un laser transdermico al fine di eliminare le piccole vene varicose e i ragni vascolari che creano inestetismi e si estendono lungo le gambe.

 

La laserterapia non genera cicatrici

Rispetto agli interventi chirurgici tradizionali che possono lasciare segni o cicatrici sulla pelle, il risultato estetico della laserterapia è eccellente.


Articolo redatto in collaborazione con il Dr. Carlos Lisbona Sabater, specialista in angiologia

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Chirurgia vascolare


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies