Addome complesso e disastri di parete

Autore: Prof. Diego Cuccurullo
Pubblicato:
Editor: Marta Buonomano

Il Dott. Diego Cuccurullo, esperto in Chirurgia Generale a Napoli, ci spiega per quale motivo non bisogna sottovalutare i disastri di parete e l’addome complesso

Che cosa s’intende per addome complesso?

Per addome complesso intendiamo quei laparoceli o ernie addominali che per la loro complessità necessitano di competenza, esperienza e preparazione per poter essere risolti.

Da cosa può essere causato e come si manifesta?

L’addome complesso può essere causato da:

  • Precedenti interventi chirurgici;
  • Sbagliati e reiterati tentativi di riparazione;
  • Comorbidità proprie del paziente.

Si manifesta generalmente con:

  • Ernie ed eventrazioni più o meno voluminose;
  • Lesioni cutanee;
  • Difficoltà nei movimenti.

È possibile curare l’addome compresso?

L’addome complesso viene trattato con uno o più interventi chirurgici programmati, da eseguire solo nei Centri di alta specializzazione.

Disastri di parete: quando l’operazione non ha successo

I disastri di parete sono situazioni molto complesse che derivano da ernie addominali o laparoceli che in genere sono stati già operati, spesso in modo sbagliato, e che si sono complicati in maniera molto grave.

Perché non bisogna sottovalutare i disastri di parete?

Incidono in maniera decisiva sulla qualità della vita dei pazienti e sulle aspettative di vita, se non trattati da equipe super-specialistiche.

Come affrontare i disastri di parete?

È fondamentale la “preparazione”: a volte sono necessari mesi di preparazione del paziente, prima di affrontare l’intervento (fisioterapia, smettere di fumare, dimagrire, ecc.), poi l’intervento o gli interventi programmati devono essere eseguiti in Centri di Riferimento, con tutte le tecniche e le tecnologie più recenti a disposizione (reti protesiche, devices, strumenti chirurgici, e tecniche).

Prof. Diego Cuccurullo
Chirurgia generale

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle la pubblicità relativa alle sue preferenze, nonché analizzare le sue abitudini di navigazione. L'utente ha la possibilità di configurare le proprie preferenze QUI.