Chirurgia Pediatrica Toracica e Delle Vie Aeree

Autore: Dott. Michele Torre
Pubblicato:
Editor: Jennifer Verta

La Chirurgia Toracica Pediatrica è un ramo molto complesso della medicina, per cui è fondamentale la collaborazione multidisciplinare. Il Dott. Michele Torre, esperto in Chirurgia Pediatrica a Genova, ci spiega perché è importante affidarsi solo a Centri Altamente Specializzati

Quali patologie vengono trattate dalla Chirurgia Toracica Pediatrica?

La chirurgica toracica in età pediatrica tratta pazienti affetti dalle seguenti anomalie congenite o acquisite:

  • Esofago: atresia esofagea, fistole tracheo-esofagea, cleft, stenosi esofagee
  • Polmoni: anomalie congenite del polmone (CPAM, sequestro, enfisema lobare congenito, tumori)
  • Diaframma: ernia diaframmatica congenita, eventratio o relaxatio diaframmatica
  • Mediastino: cisti broncogene, duplicazioni esofagee, patologia tumorale
  • Parete toracica: pectus excavatum, pectus carinatum, sindrome di Poland, sindrome di Jeune
  • Trachea e vie respiratorie: stenosi laringotracheali e tracheali, tracheomalacia, tumori della trachea e dei bronchi

Le competenze in Chirurgia Toracica Pediatrica sono in genere presenti solo in centri altamente specializzati ove vi sia una concentrazione di casi sufficiente a garantire una presa in carico adeguata. In molti ospedali la patologia chirurgica toracica in età pediatrica è presa in carico da chirurghi toracici dell’adulto. L’Istituto con cui collaboro è un centro di riferimento nazionale ed internazionale per la chirurgia pediatrica toracica e delle vie aeree.

Quali sono i punti di forza del Suo Centro?

La UOSD Chirurgia Pediatrica Toracica e delle Vie Aeree ha come metodo di lavoro la creazione di Percorsi Diagnostico Terapeutico Assistenziali (PDTA), la discussione collegiale e multidisciplinare dei casi clinici, la revisione periodica dei risultati e delle complicanze (morbidity e mortality), la collaborazione interna all’Istituto con diversi specialisti medici e con infermiere specializzate ed esterna con altri Centri di riferimento nazionali ed esteri.

Essenziale è infatti la presa in carico multidisciplinare. Tra le altre collaboriamo con:

  • Diagnostica prenatale: atresia dell’esofago, ernia diafrmmatica, malformazioni polmonari. Per alcune malformazioni congenite possono essere eseguiti trattamenti prenatali;
  • Anestesia e rianimazione: tutte le anomalie neonatali (in particolare ernia diaframmatica, atresia dell’esofago, anomalie polmonari, delle vie aeree, includendo la realizzazione e gestione di tracheotomie);
  • Pneumologia: malformazioni polmonari e delle vie aeree, parete toracica;
  • Gastroenterologia: atresia dell’esofago;
  • Otorinolaringoiatria: malformazioni congenite ed acquisite delle vie aeree, tracheotomie;
  • Cardiochirurgia: gestione dei pazienti con anomalie toraciche o stenosi tracheali che necessitano di circolazione extracorporea (CEC, ECMO), o di trattamento chirurgico su cuore o grossi vasi per compressione delle vie aeree;
  • Chirurgia plastica: patologia della parete toracica, in particolare sindrome di Poland o pectus excavatum/carinatum con anomalie mammarie associate;
  • Fisiatria e fisioterapia: anomalie della parete toracica (in particolare gestione perioperatoria e postoperatorie dei pazienti con pectus excavatum);
  • Infermiere specializzate: gestione di tracheostomie, esofagostomie, coordinazione del percorso diagnostico e terapeutico dei pazienti con anomalie delle vie aeree, follow up del neonato chirurgico, ambulatorio chirurgico settimanale dedicato.

Dott. Michele Torre
Chirurgia Pediatrica

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies