Come realizzare la prevenzione per i rischi cardiovascolari

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 28/09/2017
Editor: Top Doctors®

Prevenzione del rischio cardiovascolare globale è quello di affrontare i fattori di rischio (ipertensione, diabete mellito, ipercolesterolemia, fumo e obesità) insieme e integrare a livello globale di individualizzare il trattamento.

La principale causa di morte e di invalidità grave in Spagna è la malattia cardiovascolare in tutte le sue forme: infarto del miocardio, ictus, insufficienza renale cronica, o arteriopatia periferica. La prevalenza di tutti cresce a causa del progressivo invecchiamento della popolazione. Così, il 40% della popolazione è iperteso, il 14% era diabetico, il 30% ha livelli elevati di colesterolo, l'obesità infantile in crescita ...

Il modo migliore per prevenire lo sviluppo della malattia vascolare è la prevenzione e il controllo dei fattori di rischio, che devono essere fatte in modo completo e affrontino insieme.

I progressi della scienza medica sono sorprendenti in termini di controllo progressivo dei fattori di rischio in modo da avere un grande arsenale di nuovi farmaci e dispositivi per controllare le forme più aggressive di ipertensione da radiofrequenza renale denervazione del diabete mellito di tipo 2 con il monitoraggio continuo del glucosio e di nuovi farmaci antidiabetici che non induce ipoglicemia, LDL aferesi, l'approccio multidisciplinare di patologie con elevata componente psicogena (fumo e obesità) ... anche studi genetici sono stati inclusi nella consultazione medica prevenzione del rischio cardiovascolare, come un utile strumento che fornisce informazioni di grande valore.

Tabelle di rischio cardiovascolare hanno portato la migliore possibilità di individualizzare il trattamento in quanto forniscono dati quantitativi che possono segnare obiettivi e la prognosi specifici.

Non c'è dubbio che i progressi scientifici ci permettono di migliorare la quantità e la qualità di vita dei nostri pazienti e una panoramica di fattori di rischio cardiovascolare è il modo migliore per valutarle.

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Nefrologia


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies