Come ridurre le rughe senza la chirurgia

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 14/11/2018
Editor: Top Doctors®

I trattamenti di ultima generazione, come il filler all’acido ialuronico con lidocaina, possono generare risultati incredibili senza la necessità di passare per una sala operatoria. I maggiori esperti in medicina estetica ci spiegano come funziona questo nuovo elisir di bellezza.

 

Molte volte, quello che desideriamo non è un cambio drastico. L’unico che vogliamo è recuperare la pelle di quando eravamo giovani. L’esposizione prolungata al sole e l’avanzare del tempo mettono a dura prova la resistenza della nostra pelle. Fortunatamente però, la scienza ha fatto passi da gigante nel settore della medicina estetica, permettendoci di sembrare più giovani senza dover ricorrere alla chirurgia.

Man mano che invecchiamo, la qualità della pelle cambia. Il collagene e le fibre elastiche diminuiscono e si riduce la qualità dell’acido ialuronico dell’organismo. Questo genera una diminuzione nell’elasticità della pelle e un aumento della secchezza dell’epidermide.

Non ci sono dubbi sul fatto che è impossibile tornare indietro nel tempo. Però, si è possibile ristabilire l’equilibrio della pelle e migliorare così la struttura e l’elasticità cutanea, riempiendo le rughe e restaurando il volume facciale.

Quando desideriamo queste cose, cerchiamo risultati estetici immediati e duraturi, come quelli dei filler di acido ialuronico con lidocaina, che hanno effetti impercettibili. Il paziente non deve preoccuparsi neanche del dolore dell’infiltrazione, perché non ci sono effetti secondari ed i risultati possono essere apprezzati immediatamente. Inoltre, i benefici sono duraturi, ma non permanenti: si ottiene una bellezza naturale, che non condiziona in nessun modo l’espressione né i movimenti facciali.

 

Il trattamento

 

Un trattamento di questo tipo dura solo fra i 15 e i 30 minuti. Si realizza tramite una iniezione di acido ialuronico nella pelle per eliminare, ad esempio, le rughe dei solchi che si formano fra il naso e la linea delle labbra; si utilizza anche per donare maggiore elasticità alle rughe del labbro superiore. Queste rughe sono tipiche delle persone che superano i 40 anni: l’età in cui il contorno superiore delle labbra inizia a perdere volume.  

Dopo l’iniezione, il paziente può tornare immediatamente alla sua vita normale. Però, passati 21 giorni, se si desidera, si può intervenire con qualche piccolo ritocco. È molto importante sapere che è un trattamento consigliato nei casi di rughe medie o profonde, e di conseguenza, non è indicato in casi di zampe di gallina o di rughe d’espressione, dove si interviene con trattamenti di botulino o vitamine.

L’acido ialuronico si riassorbe naturalmente, e dunque, se il medico lo ritiene opportuno, sarà necessario ripetere il trattamento per mantenere i risultati. Inoltre, non ha effetti secondari: il paziente non soffrirà di nessuna conseguenza negativa sulla pelle. Al contrario, si noteranno gli effetti benefici dell’acido ialuronico sulla pelle, che immediatamente sarà più idratata e migliorata.

 

L’Acido ialuronico

 

È una delle sostanze naturali più affascinanti e versatili. È nel nostro organismo, così come in quello della maggioranza degli esseri vivi. Ha molte funzioni: dona elasticità alla pelle e aiuta a lubrificare le articolazioni. L’acido ialuronico si lega con grandi quantità di acqua, e questa importante proprietà sta alla base delle caratteristiche dei prodotti contenenti acido ialuronico di origine animale (NASHA, in inglese).

Naturalmente, l’acido ialuronico nel nostro organismo dura solo pochi giorni. Per questo, il suo processo di stabilizzazione dà come risultato un piccolo cambiamento che però non assicura risultati duraturi. Inoltre, la sua produzione biosintetica rende necessario fare esami previ all’utilizzo, per evitare eventuali allergie.

 

 

 

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Medicina estetica


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies