Conosci i rischi del diabete gestazionale?

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 13/11/2018
Editor: Top Doctors®

Il diabete gestazionale è la malattia endocrina più comune durante la gravidanza. Durante la gravidanza si producono degli ormoni che rendono difficile la funzione dell’insulina e che favoriscono lo sviluppo del diabete. Gli esperti in Endocrinologia e Malattie del metabolismo ci spiegano come trattare questa patologia

 

 

Quali sono i rischi del diabete gestazionale?

 

Il diabete gestazionale è diverso da quello che può avere una donna non incinta.

Se il diabete gestazionale non viene trattato può provocare problemi durante il parto, un peso elevato nel futuro nascituro, complicazioni per il neonato durante le prime ore di vita o rendere necessario un parto cesareo.

 

Diagnosi del diabete gestazionale

 

Questa patologia è asintomatica. La diagnosi viene fatta attraverso il Test di O’Sullivan tra la 24ª e la 28ª settimana di gravidanza. Alla futura madre vengono somministrati 50 gr di glucosio sciolti in 150-200 ml d’acqua. Dopo un’ora dall’assunzione si misura la glicemia: se il valore è superiore a 140 mg/dl, il test è positivo.

 

Cosa fare se il test è positivo?

 

In primo luogo, si deve seguire una dieta adeguata al peso, fare sei pasti al giorno e controllare i carboidrati. È consigliabile praticare esercizio moderato ed evitare di guadagnare troppo peso in gravidanza.

Bisogna tenere sotto controllo il glucosio con un test di autoanalisi quotidiano, che consiste nel pizzicare il polpastrello del dito con un ago monouso sterile per far uscire una goccia di sangue. Il sangue verrà poi messo a contatto con una fascetta reattiva che indicherà il valore della glicemia. Il test va ripetuto prima o dopo i pasti.

Ci sono casi in cui la dieta non basta per mantenere i valori dello zucchero ad un livello adeguato. In questo caso sarà necessario il trattamento con l’insulina per tutta la durata della gravidanza.

 

Dopo il parto

 

Una volta nato il bambino, non è necessario continuare a seguire la dieta e controllare i livelli dello zucchero. Si può abbandonare anche il trattamento con l’insulina. Passate tra le 6 e le 8 settimane dal parto, si deve fare un esame per analizzare la situazione.

Infatti, chi ha sviluppato il diabete gestazionale ha probabilità molto alte di sviluppare altre patologie. Aumentano anche le probabilità di sviluppare il diabete 2 e il sovrappeso.

 

Con la collaborazione della Dott.ssa Elisa Hernández Rivas

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Endocrinologia e Malattie Del Metabolismo


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies