Curare l’aneurisma dell’aorta con la chirurgia di David oggi si può!

Autore: Prof. Carmelo Mignosa
Pubblicato:
Editor: Giulia Boccoli

Con la Reimplantation Technique è possibile trattare gli aneurismi dell’aorta ascendente con ottimi risultati a breve e lungo termine: ne parla il nostro esperto in Cardiochirurgia a Palermo, il Prof. Carmelo Mignosa

 


Per aneurisma dell’aorta si intende una dilatazione maggiore di 55 mm. Diametri superiori a questi valori espongono il paziente ad un rischio aumentato di complicanze fatali, quali la rottura o la dissezione, e per tali motivi è necessario un intervento chirurgico di sostituzione del tratto di aorta malato. 

 


Nel 1992, Tirone David ha descritto per la prima volta una tecnica che consente di preservare la valvola aortica nativa e di reimpiantarla all’interno di un tubo protesico. Tale tecnica prende il nome di Reimplantation Technique. Con questa tecnica si riesce anche a riparare una eventuale insufficienza aortica associata, evitando le complicanze correlate all’impianto di una protesi (endocardite, disfunzione valvolare, necessità di terapia anticoagulante a vita nel caso di protesi meccaniche). 

 


La nostra casistica personale vanta oggi 100 interventi consecutivi, con mortalità operatoria del 1%, libertà da reintervento a 10 anni dell’83.8% e libertà da insufficienza aortica residua dell’88.4%. La tecnica di David consente di trattare efficacemente ed in modo radicale gli aneurismi più prossimali dell’aorta ascendente, è associata ad ottimi risultati a breve e lungo termine e ad una eccellente qualità di vita, grazie alla preservazione della valvola aortica nativa.

 

Prof. Carmelo Mignosa
Cardiochirurgia

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies