Disfunzione erettile: come si cura e come si previene

Autore: Top Doctors®
Pubblicato:
Editor: Top Doctors®

 

La disfunzione erettile genera molti disturbi a livello sessuale e, di conseguenza, relazionale. Lo specialista in andrologia ci illustra i trattamenti associati

Quali sono i trattamenti della disfunzione erettile?

Il trattamento essenziale della disfunzione erettile consiste nel diagnosticare la causa o le cause che generano tale disturbo in modo da adottare una terapia specifica. In presenza di un livello ridotto di testosterone, per esempio, è possibile compensare tale deficit grazie a cure farmacologiche; allo stesso modo, i fattori di rischio, specialmente quelli vascolari, devono essere eliminati e trattati in maniera analoga, così come è indispensabile eliminare elementi tossici, come farmaci che condizionano l’erezione.

 

Quali sono le cause specifiche della disfunzione erettile?

In molti casi non si riescono ad individuare cause specifiche, per questo si realizzano trattamenti sintomatici, ovvero si applicano metodologie che permettono di ripristinare una corretta erezione al momento del bisogno. I farmaci maggiormente utilizzati sono quelli inibitori dell’enzima fosfodiesterasi 5, assunti per via orale, come il Viagra, Cialis e Levitra che, in sostanza, favoriscono una maggiore persistenza dell’erezione. 
Se tale trattamento farmacologico non dovesse risolvere i problemi di erezione, si può optare per l’iniezione nel pene di un farmaco vasodilatatore, come la prostaglandina E, che viene somministrato mediante una piccola capsula introdotta direttamente all’interno del meato uretrale.

 

Come fare se le terapie farmacologiche non sono sufficienti?

In alcuni casi, come il caso di pazienti diabetici che soffrono di alterazioni vascolari e neurologiche legate all’erezione, i trattamenti sopra citati non portano ai risultati sperati. Per tale motivo, si può ricorrere a un impianto di protesi peniena per combattere l’impotenza: vengono inseriti dei cilindri che si riempiono di liquido poiché collegati mediante un sistema a circuito chiuso ad una pompa di controllo a livello dello scroto e a un ‘serbatoio’. In questo caso la rigidità del pene viene mantenuta per il tempo desiderato.

 

Come si può prevenire la disfunzione erettile?

La disfunzione erettile si può prevenire conducendo una vita sessuale regolare e frequente. La dieta mediterranea, l’esercizio fisico e l’abbandono di abitudini poco salutari possono prevenire problemi di erezione.

 

Articolo redatto in collaborazione con il Dr. Josep Pomerol Monseny, specialista in Andrologia

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Andrologia


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies