Endodonzia: cause, trattamenti e possibili rischi

Autore: Top Doctors®
Pubblicato:
Editor: Top Doctors®

I nostri denti sono composti da tessuti molli che contiene i nervi ei vasi sanguigni (polpa). A volte questo polpa può infettarsi e infiammato, pertanto si deve ricorrere a una cura canalare.

Endodonzia è la branca dell'odontoiatria che studia la diagnosi e il trattamento delle malattie della polpa dentale (nervo). Questo trattamento è quello di rimuovere, totalmente o parzialmente, la polpa dentale guarnizione e polpa canale. Così, siamo riusciti a rigenerare la perdita ossea a causa di infezione di origine della pasta. Inoltre, endodonzia ci permette di mantenere i denti in bocca che altrimenti avrebbe dovuto essere rimosso.

Per eseguire endodonzia è necessario anestetizzare la zona in cui agiranno (per assicurare il successo del trattamento necessario fatto in un antimuffa). In seguito, abbiamo fatto un'apertura nella corona del dente per cercare di ottenere l'accesso al condotto dove la polpa centrale, rimuoverlo ed eseguire la pulizia prima di effettuare la sigillatura e sigillatura finale della stessa con un materiale biocompatibile chiamato guttaperca.

La causa principale di questa infezione e infiammazione è la presenza di carie, anche se altri fattori che possono causare lesioni o la polpa pulpite. Trauma, abrasione, erosione e usura dei denti per attrito tra loro sono altre cause che influenzano direttamente la necessità di un canale radicolare.

Per quanto riguarda i rischi, un dente endodontico può scurire e hanno un rischio maggiore di fratture, come dobbiamo tenere a mente che il 90% dei denti che passano attraverso questo trattamento ha grosse cavità o fratture, così la restante struttura del dente sano è scarsa.

Nonostante i rischi, presenta molti vantaggi come mantenere i denti naturali che altrimenti estraibili. Oltre ad evitare la perdita di osso che sostiene il dente, e la mobilità e lo spostamento dei denti adiacenti. Il trattamento elimina anche infezioni dentali e le conseguenze dentali come alitosi.

 

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Odontoiatria


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies