I vantaggi della cardiochirurgia mitralica mininvasiva

Autore: Prof. Giuseppe Speziale
Pubblicato:
Editor: Cristina Quaranta

Molti sono i vantaggi riscontrati nella cardiochirurgia mitralica mininvasiva a differenza dell’intervento con sternotomia. Ce lo spiega il Prof. Giuseppe Speziale, esperto in Cardiochirurgia a Bari

In cosa consiste la chirurgia mininvasiva della valvola mitrale?

La chirurgia mininvasiva della valvola mitrale è una procedura attraverso cui il chirurgo riesce a raggiungere il cuore e la valvola mitrale mediante una incisione di 5 cm ad altezza intercostale.

La tecnica offre i seguenti vantaggi al paziente:

  • Minor possibilità di sanguinamento;
  • Miglior ripresa post operatoria;
  • Possibilità effettiva di una cicatrizzazione migliore.

La sternotomia, invece, è un intervento caratterizzato da un taglio sul piano sternale.

È possibile intervenire sulle valvole mitraliche complesse?

In ambito scientifico ci si interroga sulla possibilità di ottenere risultati positivi anche quando si tratta di dover intervenire su valvole mitraliche complesse. Dato l’intervento mininvasivo, alcuni esperti sostengono la difficoltà nel poter operare su valvole mitraliche complesse, condizione che potrebbe causare una grave insufficienza delle stesse. Recentemente, sono stati eseguiti degli studi che dimostrano la efficacia della chirurgia mininvasiva anche per l’intervenzione di una valvola mitralica complessa.

La chirurgia mininvasiva dimostra totale efficacia?

Per dimostrare l’efficacia di questo approccio mininvasivo, è stato eseguito uno studio scientifico presso il Dipartimento di Cardiochirurgia del Prof. Speziale, grazie alla partecipazione di 1905 pazienti:

  • 654 pazienti operati con sternotomia;
  • 1251 pazienti operati con chirurgia mininvasiva.

I pazienti sono stati sottoposti a controllo e monitoraggio per un periodo di circa 51,6 mesi. Non sono stati riscontrati rischi di valore significativo tra i pazienti partecipanti alla ricerca.

Infine, è possibile affermare che questo tipo di intervento mininvasivo può essere applicato a diversi interventi delle valvole mitraliche, garantendo al paziente una ripresa migliore e più rapida. Si conferma, inoltre, una procedura efficace se eseguita da esperti e in centri specializzati in questo tipo di intervenzione.

Prof. Giuseppe Speziale
Cardiochirurgia

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies