La diagnosi cardiaca con la risonanza magnetica e la TAC

Autore: Top Doctors®
Pubblicato:
Editor: Top Doctors®

 

Grazie allo sviluppo tecnologico oggi è possibile sfruttare dispositivi medici di alta precisione al fine di diagnosticare ed analizzare alcuni disturbi cardiaci. Come ci illustra il nostro esperto in Cardiologia, la risonanza magnetica (RM) e la tomografia assiale computerizzata (TAC) sono due strumenti a disposizione della cardiologia moderna

La diagnosi della patologia è un aspetto fondamentale nell’ambito medico. L’esperienza e la professionalità del personale clinico risultano essenziali al fine di indirizzare correttamente ciascun caso. Allo stesso tempo, sempre con maggior frequenza sono indispensabili alcune tipologie di esami complementari che possano confermare o scartare un’ipotesi diagnostica e, nel primo caso, individuare le fasi del trattamento, realizzando anche una prognosi precisa.

 

Le nuove tecniche per le diagnosi cardiache

La cardiologia è una specializzazione che negli anni ha sempre usufruito di ottime tecniche diagnostiche per le patologie associate. Negli ultimi dieci anni, sono state introdotte nuove tecniche più precise rispetto ai metodi convenzionali per lo studio delle patologie cardiache: facciamo riferimento alla Risonanza Magnetica (RM) e alla Tomografia Computerizzata (TAC).

 

Cardio RM e cardio TAC

La risonanza magnetica cardiaca, o cardio RM, e la tomografia computerizzata coronarica, o cardio TAC, in poco tempo hanno mostrato vantaggi significativi. Anche se questi rappresentano esami che richiedono un alto livello tecnologico, supportato solo da un numero limitato di centri clinici, tali metodiche sono consigliate da molte guide della più recente letteratura scientifica. È da evidenziare il loro contributo apportato nello studio della cardiopatia ischemica, patologia a lungo osservata dalla cardiologia moderna, in ottica complementare, ovvero sottolineando sia l’esistenza di lesioni arteriose coronariche (mediante cardio TAC) che la struttura e le funzioni del cuore (mediante cardio RM).

 

I vantaggi della cardio RM e della cardio TAC

L’esperienza accumulata grazie all’utilizzo di queste tecniche permette di andare oltra la semplice diagnosi poiché si ottengono maggiori informazioni sulla prognosi e, di conseguenza, si definisce il trattamento più efficace. È chiaro che, al di là del grado tecnologico di tali metodiche, il processo medico deve essere guidato dal personale specializzato che indicherà gli esami da effettuare.

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Cardiologia


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies