Le lesioni sportive: perchè è importante curarle in tempo

Autore: Top Doctors®
Pubblicato:
Editor: Top Doctors®

La medicina dello sport e dell’esercizio fisico è una branca della medicina che si occupa dello sport, dell'esercizio fisico e delle patologie ad essi correlate, anche a livello preventivo.

Molte dei traumi derivati dallo sport richiedono un trattamento chirurgico per essere risolte nel modo migliore.

 

Lesioni sportive più frequenti

 

Le lesioni, ovviamente, dipendono dal tipo di sport che si sta praticando. In tutti quegli sport in cui si salta e si corre. Le lesioni più frequenti riguardano i muscoli o i tendini, ma possono interessare anche le ossa.

Negli sport di contatto fisico, come ad esempio il calcio, la pallavolo o il basket, i traumi più frequenti sono la frattura della caviglia o del ginocchio. In varie occasioni c’è bisogno di un intervento chirurgico , specialmente se si tratta del legamento crociato anteriore.

Quando invece si tratta di sport che richiedono l’utilizzo degli arti superiori, le contratture riguardano soprattutto spalle e gomiti.

 

Lesioni sportive: trattamento

 

Il trattamento più adatto per questo tipo di patologie deve essere rapido, globale e funzionale: bisogna consultare più specialisti per avere differenti pareri e, sicuramente, un fisioterapista.

Se una distrazione muscolare o una qualsiasi lesioni sportiva non si cura nel momento giusto, può avere delle conseguenze molto negative. Da un parte, bisogna tener in conto la frustrazione del paziente, che sará costretto a interrompere l'attività sportiva per un periodo più o meno largo, con conseguente sofferenza psicologica. Dall’altra parte, quando non ci consulta un professionista, la diagnosi e il trattamento possono tardare molto tempo, e incluso complicare o ritardare la guarigione.

 

Con la collaborazione del Dott. David López Capapé 

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Fisiatria


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies