Oggi il cancro alla prostata si sconfigge con le radiazioni

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 01/10/2017
Editor: Top Doctors®

Il cancro della prostata richiede alte dosi di radiazioni per guarire. Per non ci sono effetti collaterali, il miglior trattamento che esiste oggi è la brachiterapia. Questo trattamento consiste nel mettere radiazione emettendo fonti all'interno della prostata, cancro della prostata, che polimerizza praticamente senza causare alcun seguito. Radiazione da queste capsule è molto corto raggio, di pochi millimetri, che è limitato alla prostata, non irradiato vicina strutture sane. Ottenere con epidurale anestesia, non fa male, e una volta che l'anestesia svanisce, il paziente va a casa.

Il cancro alla prostata di solito non causa alcun disagio o sintomi. La diagnosi precoce è fatta da un esame del sangue in cui la concentrazione di PSA, l'antigene prostatico specifico è determinato. Nei pazienti con un tumore della prostata normalmente aumenta la PSA, è quando si ha a che fare una biopsia. Tutto ciò che serve è questo alto molecola paziente nel sangue, ma senza di esso causare alcun disagio.

Quasi il 100% efficace

Si tratta di un trattamento che oggi ha un tasso di successo vicino al 100%. In effetti, il National Cancer Institute degli Stati Uniti (NCI), l'organismo responsabile del paese di coordinare tutti i trattamenti di ricerca e il cancro, ha confermato che la sopravvivenza a 5 anni per i pazienti con diagnosi di cancro prostata è 100%. Nessun altro tumore ad elevata sopravvivenza quali, grazie alla elevata efficacia dei trattamenti

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Radioterapia


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies