Tumori ossei Craniomaxillofacial

Oncologia maxillo-facciale: individuare i tumori e rimuoverli chirurgicamente

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 02/07/2018
Editor: Top Doctors®

 

Quali sono i tumori ossei craniomaxillofacial?

Sono formazioni che hanno origine nello spazio tra il CRA-neo, viso e mascella e aree di rapporto. L'origine delle ossa, la stessa pa-Fino dice, influenza la superficie biologica così generoso che l'individuo ha nel suo corpo, e ci sono aree come il cranio, volto e, infine, la regione dei posti a sedere maxillo-mandibolare tumori cresciuti formando strutture del tessuto o dell'osso ad essi correlati come strutture della mucosa o dentali derivano correttamente, a volte per la formazione di tumori. E questo è un po 'generico situazione che si Craniomaxillofacial tumori ossei.

 

Come aiutare rilevamento progressi tecnologici in medicina?

Prima dicono che sono la storia e la clinica medicina basata esame. Da lì non vi è dubbio che le nuove tecnologie hanno un forte interesse. In questo senso le tecnologie radiografia panoramica, ultrasuoni, infine, meno invasive primo. Dopo di che si può richiedere la necessità di eseguire la scansione, la risonanza magnetica, l'uso di isotopi radioattivi, molto più complessa somma inclusivo test foto ecc ... poi, con tutto questo, siamo in grado di giungere a un profilo diagnostico e ottenuto questo profilo diagnosi possiamo avvicinarci girare per vedere se è per esempio nel caso di tumori benigni o maligni, semplicemente dalla morfologia, il grado di invasione, che possono verificarsi nelle immagini di tumori anatomia tradizionali.

 

Qual è il coinvolgimento dei tumori ossei craniomaxillofacial?

L'intervento dipende dalla diagnosi in generale. Per intervenire neoplasie turistiche interventi chirurgici che consentono un campo di buona visibilità e che l'accesso migliore. Nel caso di tumori benigni possono essere un po 'più cauto e fare mostre molto importanti. Detto questo, in tumori che interessano il cranio e le mascelle, sono comunemente usati modo congiunto, il cranio e anche il viso si mobilita, le strutture neuro intracraniche possono essere spostati e se la mandibola di solito devono prendere in considerazione le strutture cervicale. Sempre cerchiamo di essere possibile in quanto traumatico per il post-operatorio altrettanto bene essere.

 

Come è la cura post-operatorio e quello che dovrebbe seguire dopo l'intervento?

Il post-operatorio dipende un po 'in pista e se hanno dovuto usare mezzi straordinari di ventilazione del paziente durante l'intervento chirurgico. Normalmente tutto si aziona il palato fino è meno doloroso di quello che operiamo palato in giù e le strutture corrispondenti alla regione della mascella e del collo. Per il massimo comfort ci aiuta, oltre alla chirurgia atraumatica, in particolare la collaborazione di anestesisti e rianimatori. Ciò non significa che tutti i pazienti necessitano di cure intensive, spesso camere di recupero restituite al paziente direttamente all'impianto senza ulteriore soggiorno.

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Chirurgia Maxillo-facciale


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies