Operazione al cuore: 10 consigli per il ritorno a casa

Autore: Dott. Mattia Glauber
Pubblicato: | Aggiornato: 06/09/2021
Editor: Karin Mosca

Il Dott.Mattia Glauber, esperto in Cardiochirurgia a Milano, ci lascia 10 utilissimi consigli da seguire a casa dopo aver subito un’operazione al cuore

 

 

Tornare a casa è sicuramente il momento più atteso dopo l'operazione, e con alcuni accorgimenti e precauzioni potremo alleggerire la convalescenza e minimizzare i tempi di recupero dopo l'intervento al cuore. Ecco qui 10 preziosi consigli per i pazienti recentemente dimessi:

 

1) Dopo aver affrontato un’operazione al cuore, non si possono alzare o spingere pesi troppo pesanti, superiori ai 6-10 Kg;

2) Seguire una dieta adeguata, evitando cibi ricci di grassi saturi, colesterolo e ad alto contenuto di sale;

3) Salire e scendere le scale con calma, facendo piccole pause se ci si sente affaticati;

4) Camminare tutti i giorni è un esercizio utile, che aiuta a riprendere i ritmi della vita quotidiana: tuta e scarpe comode per 20-30 minuti ogni giorno, incrementando distanza e velocità del passo;

5) È necessario dormire dalle 8-10 ore a notte, e prendersi delle piccole pause durante la giornata;

6) Per il primo mese dopo l’operazione, è consigliato evitare di mettersi alla guida e allacciare la cintura di sicurezza; se l’intervento è stato eseguito con una sternotomia completa, meglio aspettare 2 mesi;

7) L’attività sessuale può essere ripresa dopo 2 settimane dall’operazione;

8) Il ciclo mestruale potrebbe subire dei ritardi, dovuti allo stress dell’operazione. In caso di irregolarità del ciclo si consiglia l’uso di contraccettivi per i primi 6 mesi dall’operazione;

9) L’attività fisica può essere ripresa, moderatamente, dopo 4 settimane dall’intervento al cuore. Dopo 3 mesi, può essere ripresa intensamente;

10) Generalmente, è possibile riprendere il lavoro dopo circa un mese dalla dimissione. Bisogna, comunque, valutare con il medico in base al tipo di attività lavorativa svolta e le condizioni di salute lo permettono.

 

La regola più importante, quindi, è quella di evitare il più possibile situazioni di stress, che possono affaticare il cuore ed esporlo a rischi.

 

 

Dott. Mattia Glauber
Cardiochirurgia

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..