Mastoplastica, mastoplastica additiva

Protesi mammaria, come sceglierla per un risultato naturale

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 19/08/2018
Editor: Top Doctors®

Oggi è molto comune trovare donne che hanno fatto ricorso a mani esperte per un aumento del seno fatto, ma questo processo estetico è più complesso di quanto possa sembrare a prima vista. Per risultato naturale e soddisfacente, ogni caso deve essere trattato singolarmente, poiché le caratteristiche fisiche e le preferenze del paziente influenzano i materiali e processi da selezionare per eseguire l'operazione.

Il chirurgo plastico Agustín Tiagonce Granado, con oltre 20 anni di esperienza nel settore, fa notare che ci sono diversi tipi di protesi mammarie che si differenziano per la loro composizione e la forma. "La scelta di un tipo o di un altro dipende principalmente del caso", dice il medico.

Protesi in gel di silicone coesivo

È importante che gli impianti sono di alta qualità per evitare il loro contenuto può lasciare la struttura dell'impianto in caso di rottura, che potrebbe causare disagio al paziente. È necessario notare che "la qualità della protesi non dipende la forma ma la composizione" come Granado sottolineato il medico.

Nei loro discorsi, il dottor Granado utilizza solo protesi in gel coesivo, più solida e sicura di silicone. "Anche se la protesi è rotto, il gel di silicone coesivo non fuoriesca e sarebbe rimasto all'interno della struttura dell'impianto," spiega. Se si verifica una rottura, la forma del seno può variare e dovrebbe essere cambiato protesi, ma "non urgenza". Questi impianti hanno una garanzia a vita, quindi in linea di principio non dovrebbero avere bisogno di cambiarli. In ogni caso, il medico raccomanda che i pazienti controllare i loro seni una volta l'anno per un corretto monitoraggio della protesi.

Protesi Rotondo o goccia di pioggia

Ci protesi rotonde, che sono una mezza sfera e anatomica, che hanno la forma di goccia d'acqua. La differenza, una volta installato nel corpo del paziente sta nella porzione superiore del seno, in quanto il passaggio dalla clavicola al seno sarà costretto a completare la protesi anatomica.

Per quanto riguarda il modo in cui il paziente può scegliere se un aumento più o meno rilevante, a seconda della loro costituzione fisica, il medico sceglie un disegno o altro impianto per soddisfare il corpo. Per fare questo, prendere fotografie del tronco del paziente poi utilizzato per simulare l'aspetto 3D che avrebbero protesi mammarie.

Va notato che ogni operazione estetica è importante che il risultato è naturale, ma non dimenticare che dopo tutto è un intervento chirurgico.

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Chirurgia plastica e estetica


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies