Quali sono le patologie della mano più comuni?

Autore: Dott. Vinicio Perrone
Pubblicato:
Editor: Marta Buonomano

Le mani sono una parte estremamente importante dell’apparato muscolo-scheletrico e, attraverso le sue dita, ci permette di svolgere numerose azioni. La loro struttura è molto complessa nonostante le dimensioni ridotte (sono presenti ben 27 ossa in ogni mano, oltre alle articolazioni e all’innervazione) e proprio per questo motivo possono essere colpite da diverse patologie ortopediche. Ce ne parla il nostro esperto in Ortopedia e Traumatologia a Lecce, il Dott. Vinicio Perrone

Fratture: cosa fare se interessano sia le dita che le ossa carpali?

Le fratture possono verificarsi a carico sia delle dita che delle ossa carpali. Nel caso in cui la frattura interessi entrambe, è necessaria una sintesi stabile in grado di garantire una rapida ripresa del movimento, in maniera tale da evitare rigidità.

Tendinite: una patologia molto comune

Donna che si tocca il polsoLe tendiniti sono alcune tra le patologie più frequenti della mano. Tra queste ricordiamo:

  • Sindrome di De Quervain, caratterizzata da forte dolore durante i movimenti di estensione del pollice;
  • Dito a scatto, dovuto a un’infiammazione del tendine flessore, può interessare tutte le dita della mano;
  • Epitrocleite o una epicondilite, malattia che colpisce soprattutto gli sportivi e le persone che svolgono lavori manuali, si presenta nell’inserzione dei flessori e degli estensori della mano al gomito.

Artrosi: come evitare che diventi invalidante?

L’artrosi, come tutte le patologie degenerative articolari, può diventare invalidante se non viene trattata tempestivamente. Se si interviene nelle prime fasi della malattia, è possibile impiantare una protesi in grado non solo di eliminare il dolore, ma anche di ripristinare la funzione articolare (ad esempio in caso di pollice colpito da rizoartrosi). Anche nei casi di artrosi delle dita delle mani che si sviluppa a seguito di una frattura articolare malconsolidata possiamo fare uso di una protesi che, andando a sostituire tutta l’articolazione, permette un’ottima ripresa della mano stessa.

Tunnel carpale: le più colpite sono le donne!

La donna è purtroppo più soggetta rispetto all’uomo alle sindromi da compressione nervosa. Tra queste ricordiamo la sindrome del tunnel carpale, che provoca un fastidioso formicolio della mano durante la notte.

La Malattia di Dupuytren

La Malattia di Dupuytren è una patologia che provoca una progressiva flessione delle dita. La causa di questa condizione risiede nella contrattura dei fasci di tessuto fibroso situati nel palmo della mano.

mani che tengono un fiorePatologie della mano: come si può formulare una corretta diagnosi?

Innanzitutto è fondamentale raccogliere tutte le informazioni sui traumi subiti, le abitudini lavorative o i gesti eseguiti durante l’attività sportiva che potrebbero aggravare i sintomi. In alcuni casi sarà necessario eseguire solamente una radiografia della mano, mentre in altri potrebbe essere necessaria una RMN per approfondire l’analisi dei tessuti molli.

 

Curare le patologie della mano

Grazie alle tecniche microchirurgiche e all’utilizzo di strumentazioni specifiche, è possibile curare in maniera risolutiva le patologie a carico della mano rispettandone le strutture anatomiche. Resta però fondamentale la collaborazione del paziente, soprattutto nelle prime fasi della terapia, per evitare eventuali rigidità articolari che potrebbero compromettere il risultato anche del migliore intervento chirurgico.

Dott. Vinicio Perrone
Ortopedia e Traumatologia

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies