Ringiovanire con il laser CO2 frazionato

Autore: Top Doctors®
Pubblicato:
Editor: Top Doctors®

Nel seguente articolo, i migliori esperti in Medicina Estetica ci parlano del laser CO2 frazionato per il ringiovanimento facciale.

 

Quali sono i segni dell’età trattabili con la fotomedicina?

Le moltissime tecniche laser e di fotoringiovanimento ci permettono migliorare in maniera rapida ed efficace gli antiestetici segni dell’invecchiamento come, ad esempio, macchie, righe, pelle opaca o poco compatta. Infatti, regalano al viso un aspetto più uniforme e giovanile, senza dover passare per la sala operatoria.

 

In che cosa consiste la tecnica del Laser CO2 frazionato?

Questo trattamento nasce dall’unione di due tecnologie molto diverse:

  • Il laser al diossido di carbonio
  • La luce pulsata

 

Questa tecnica permette intervenire su più punti allo stesso tempo?

Si. È un trattamento doppio perché agisce a due livelli:

  • A livello epidermico perché provoca un effetto di ringiovanimento nei punti interessati, lasciando la zona intatta. Inoltre, grazie alla combinazione con la luce pulsata, unifica il tono della pelle eliminando le macchie cutanee.
  • A livello dermico perché penetrando in profondità, il calore provoca un aumento del processo fisiologico di guarigione delle ferite. Inoltre, stimola il collagene naturale  per un effetto tensore immediato.

Grazie alla combinazione di due tecniche, gli effetti di questa nuova tecnologia regalano risultati visibili a partire dal quarto giorno dalla prima applicazione.  

Questo tipo di trattamento ha effetti benefici anche negli uomini, nelle persone che hanno subito danni alla pelle dal sole o soffrono di invecchiamento precoce da tabacco.

 

Come bisogna comportarsi dopo la prima sessione?

Dopo la prima applicazione, è necessario utilizzare dei prodotti specifici per la cura della pelle ed una protezione solare adeguata.

Il paziente potrà notare rossore e gonfiori durante i primi due giorni, ma avrà un rapido recupero.  Sono necessarie circa 3-4 sedute al mese per ottenere dei risultati eccellenti.

È possibile inoltre combinare altri trattamenti, come ad esempio infiltrazioni di tossina botulinica, per accelerare i risultati.

 

 

 

Articolo redatto con la collaborazione del Dottor Ciscar Grazia, esperto in Medicina Estetica

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Medicina estetica


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies