Semplici consigli per affrontare l’allergia respiratoria

Autore: Dott. Antonio Anania
Pubblicato:
Editor: Top Doctors®

Rinite, tosse, asma bronchiale: ecco i sintomi dell’allergia respiratoria. Il Dott. Antonio Anania, esperto in Allergologia, ci spiega come affrontarla

 

 

Come si affronta l’allergia respiratoria?

Naturalmente, è indispensabile seguire la terapia ed assumere i farmaci consigliati dal medico curante o dall’allergologo. Il paziente, poi, dovrebbe essere preparato all’auto-medicazione, cioè ad affrontare gli episodi acuti e improvvisi in cui si manifestano i sintomi dell’allergia respiratoria. Essere preparati ad assumere i farmaci “al bisogno” è da considerarsi un provvedimento “salva-vita”.

Oltre a sapere quali farmaci assumere e come agire, però, ci sono dei piccoli consigli da seguire per migliorare la qualità del proprio respiro.

In casa:

  • Bisogna usare con moderazione l’aria condizionata. Molte volte nei filtri si formano funghi, muffe e batteri, che vengono inalati una volta che si attiva il getto d’aria;
  • Bisogna evitare che l’umidità raggiunga livelli troppo alti (favorisce il proliferare di microorganismi come gli acari della povere);
  • Non bisogna passare troppo tempo in ambienti umidi come cantine e solai.

 

In camera da letto:

  • La biancheria da letto dovrebbe essere di materiale sintetico;
  • È consigliabile ricoprire materassi e cuscini con fodere anti-acari;
  • È buona norma aspirare regolarmente cuscini e materassi (i nidi preferiti per lo sviluppo degli acari);
  • Non bisogna circondarsi di peluche, tappeti e tendaggi pesanti: questi, infatti, attirano e trattengono la polvere;
  •  Gli animali non dovrebbero entrare nelle camere da letto: i peli e le piume contribuiscono alla formazione di polvere.

 

In generale:

  • Evitare di inalare aria fredda o sostanze volatili che contengono composti chimici (ad esempio le vernici);
  • Evitare di inalare sostanze irritanti;
  • Evitare di recarsi in campagna nei mesi primaverili (evitare, quindi, di esporsi a graminacee, pollini, erbe, etc.)
  • Non fumare;
  • Evitare di esporsi al fumo passivo.

 

Seguendo questi piccoli accorgimenti, si possono ridurre notevolmente i sintomi dell’allergia respiratoria ed evitare episodi acuti. 

 

Dott. Antonio Anania
Allergologia

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies