Spalla dolorosa: cause e trattamenti

Autore: Prof. Carmine Del Gaìzo
Pubblicato:
Editor: Antonietta Rizzotti

Il Prof. Carmine Del Gaìzo, esperto in Ortopedia e Traumatologia a Palermo, ci parla di alcune delle cause più comuni di dolore alla spalla, nonché di alcune opzioni generali di trattamento che sono sempre e comunque a discrezione dello specialista dopo una accurata valutazione clinica/strumentale

 

Dolore alla spalla

Ciò che la maggior parte delle persone chiama spalla è in realtà l’insieme di più articolazioni che si combinano con tendini e muscoli per consentire una vasta gamma di movimenti nel braccio, dal grattarsi la schiena al coordinare la corsa.

La mobilità, con o senza chiari eventi traumatici, può portare a problemi crescenti con instabilità o impingement (conflitto) dei tessuti molli e delle strutture ossee nella spalla, causando dolore. 

Un dolore temporaneo o piuttosto persistente e ingravescente che necessita una diagnosi certa e cure specialistiche adeguate.

Quali sono le cause più comuni del dolore?

La componente ossea della spalla è composta da tre elementi: omero, scapola e clavicola.

Una combinazione di muscoli e tendini mantiene l'omero centrato nell'incavo della scapola. Questi tessuti sono chiamati cuffia dei rotatori. 

La maggior parte dei problemi alla spalla rientra in quattro categorie principali:

  • Infiammazione (borsite o tendinite) e lacerazione del tendine;
  • Instabilità articolare;
  • Artrite;
  • Frattura;
  • Altre cause molto meno comuni di dolore alla spalla sono tumori, infezioni e patologie neurologiche.

Come viene trattato il dolore alla spalla?

È indubbiamente necessario apportare delle modifiche alle normali attività.radiografia spalla

In una prima fase il trattamento generalmente prevede riposo e soluzioni di buon senso come evitare sforzi eccessivi o attività esagerate per prevenire il dolore.

Lo specialista può prescrivere farmaci per ridurre l'infiammazione e il dolore oppure indicare una terapia infiltrativa articolare e periarticolare. In alternativa o in successione potrebbe indicare una terapia riabilitativa con personale specializzato.

Potrebbe essere necessario un intervento chirurgico, tuttavia, la maggioranza dei pazienti con dolore alla spalla risponde bene a trattamenti conservativi, seppur di non breve durata.

La chirurgia può comportare un trattamento endoscopico della articolazione (es. per suture di tendini lacerati) o procedure “a cielo aperto” tradizionali per ricostruzioni più complesse e per applicazione di protesi.

 

Prof. Carmine Del Gaìzo
Ortopedia e Traumatologia

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..