Un'estate senza sudore...è possibile

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 19/11/2017
Editor: Top Doctors®

 

Un gran numero di persone soffre di sudorazione eccessiva, o iperidrosi, problema che risulta evidente soprattutto durante l’estate. Fortunatamente, per l’iperidrosi esiste una soluzione: il famoso botox.  Grazie alla collaborazione con l’esperto in Chirurgia Plastica e Estetica l’articolo ci illustra le caratteristiche di questo trattamento

Il botox non solo serve ad eliminare le rughe appianando la pelle ma è in grado di normalizzare l’attività delle ghiandole sudoripare, eliminando, così, il sudore eccessivo fastidioso e, in alcuni casi, inopportuno. La cosiddetta iperidrosi è un disturbo poco conosciuto ma assai più frequente di quanto non si possa pensare; nonostante la sudorazione eccessiva risulti un problema sottostimato e poco discusso, può arrivare a condizionare significativamente la vita dei soggetti che ne soffrono. 

 

I vantaggi del botox per combattere il sudore

La tossina botulinica è la soluzione per l’iperidrosi: gli effetti di tale sostanza permettono di equilibrare l’attività delle ghiandole sudoripare, riducendo così la comparsa di sudore nella zona trattata. Le iniezioni di botox possono avvenire durante anestesia locale o crioanestesia (mediante refrigerazione) nella zona delle ascelle. È necessario specificare che per il trattamento delle mani (iperidrosi palmare) e dei piedi, poiché zone particolarmente sensibili, si realizza mediante anestesia tronculare.

 

Trattamento: le infiltrazioni di botox

Una volta effettuata l’anestesia si procede con le infiltrazioni di tossina botulinica. Tale sostanza viene iniettata per via sottocutanea in diversi punti dei palmi delle mani, delle ascelle e delle piante dei piedi, in base al singolo caso e alle necessità. Il paziente potrà cominciare a notare una diminuzione della sudorazione tra il quarto e il settimo giorno post-trattamento; a partire dal quindicesimo giorno gli effetti delle infiltrazioni di tossina botulinica saranno ben visibili, avranno una durata di circa 7-10 mesi e variano in base al metabolismo di ciascun soggetto. Il trattamento garantisce risultati sorprendenti in tempi brevi e con una durata notevole. Per tale motivo, avuto un riscontro positivo dei risultati, i pazienti tendono a sottoporsi nuovamente al trattamento.

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Medicina estetica


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies