Arrossamento del volto

Specializzazione di Chirurgia vascolare

Che cos’è l’arrossamento del volto? 

L’arrossamento del volto è una colorazione rosacea accompagnata da una sensazione di calore che si diffonde rapidamente in tutte le aree del viso o del collo e che può comparire anche nella parte superiore del torace. Lo si può anche indicare come rossore, sebbene quest’ultimo di solito si concentri principalmente sul viso. 

Sintomi dell’arrossamento del volto

L’arrossamento del volto di norma si presenta come una colorazione rosacea di viso, collo e torace, che può anche apparire a chiazze o a macchie in particolari aree del viso. 

Quali sono le cause dell’arrossamento del volto?

L’arrossamento appare quando si verifica un aumento del flusso sanguigno verso un’area in particolare della pelle. Con l’aumentare del flusso i vasi sanguigni presenti nell’area si ingrandiscono, facendo così apparire la pelle arrossata e rosacea. Sebbene normalmente sia il risultato di imbarazzo, ansia, stress o rabbia, esistono delle condizioni che possono causare l’arrossamento cutaneo (anche se non necessariamente sul volto), tra cui:

Tra le altre cause dell’arrossamento del volto vi sono:

È possibile prevenire l’arrossamento del volto?

Se l’arrossamento del volto è causato da fattori scatenanti specifici, evitare tali fattori può aiutare a ridurre gli episodi. Per esempio, evitando la luce del sole, i cibi piccanti oppure il freddo o il caldo estremo. Se l’arrossamento è causato dall’ansia, ricorrere a tecniche di rilassamento e di adattamento potrebbe aiutare a ridurre gli episodi, come per esempio con degli esercizi di respirazione. 
Se l’arrossamento risulta difficile da controllare e non sembra migliorare con la gestione in casa e con gli esercizi di adattamento, è necessario fissare un appuntamento con il proprio medico. 

Trattamenti per l’arrossamento del volto

Il trattamento dipende dalla causa dell’arrossamento del volto. Per esempio, se è causato da una condizione specifica, va trattata la condizione piuttosto che il sintomo dell’arrossamento. È necessario parlare con il proprio medico per poter stabilire il miglior metodo di trattamento. In alcuni casi, quando l’arrossamento del volto è causato dal sistema nervoso centrale, l’applicazione di un’iniezione locale di Botox può aiutare a ridurlo. 

A quale specialista rivolgersi?

È possibile consultare diversi specialisti in merito all’arrossamento del volto, ma quale consultare dipenderà dai motivi alla base della condizione. Per esempio, se l’arrossamento è correlato al sistema nervoso centrale è possibile consultare un chirurgo vascolare. A seconda della condizione il paziente può essere rinviato ad un dermatologo o ad un endocrinologo. Prima di consultarsi con uno specialista è consigliabile farsi visitare dal proprio medico di famiglia per discutere della propria condizione e delle opzioni disponibili. 

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies