Chirurgia del ginocchio

Specializzazione di Ortopedia e Traumatologia

Che cos’è la chirurgia del ginocchio?

La chirurgia del ginocchio è una procedura volta al trattamento delle patologie dell’articolazione del ginocchio. Queste possono essere dovute a traumi sportivi (es. lesioni del menisco o dei legamenti), a malformazioni o a malattie degenerative (es. artrosi, condropatia).

Perché si esegue?

Gli interventi di chirurgia del ginocchio vengono eseguiti per curare patologie degenerative, malformative o traumatiche dell’articolazione. La patologie più frequentemente trattata mediante operazione chirurgica è l’artrosi, che comporta un’usura della cartilagine coinvolgendo anche le strutture intra-articolari come il menisco, l’osso ed il tessuto sinoviale, provocando una limitazione della capacità di movimento ed una deformazione articolare.

In cosa consiste?

La chirurgia del ginocchio si avvale di numerose tecniche. Per la cura di malattie degenerative, le tecniche più utilizzate sono:

  • Artroscopia: nel caso di lesioni della cartilagine di piccole dimensioni Osteotomia: eseguita generalmente in caso di paziente giovane con patologia artrosica presente solo in parte dell’articolazione 
  • Impianto di protesi (totali o monocompartimentali): indicata quanto l’articolazione è gravemente danneggiata
  • Per quanto riguarda la cura di malattie traumatiche come lesioni del menisco o del legamento crociato, viene generalmente utilizzata la tecnica artroscopica che, grazie alla sua mininvasività permette un recupero più rapido. In caso di lesione grave del legamento, può essere necessario eseguire un trapianto utilizzando tessuti prelevati dal paziente stesso.

Preparazione per la chirurgia del ginocchio

La preparazione all’intervento può variare in base al tipo di chirurgia da eseguire. Generalmente sono richieste analisi cliniche, esami strumentali e l’esecuzione di esercizi per migliorare lo stato muscolare della gamba. È indicato anche sospendere l’assunzione di farmaci anticoagulanti ed antiaggreganti per almeno 10 giorni prima dell’intervento. In ogni caso, sarà lo specialista a fornire le indicazioni necessarie al paziente per prepararsi al meglio all’intervento.

Recupero postintervento

I tempi di recupero e gli accorgimenti da seguire variano in base al tipo di intervento effettuato. A seguito del ricovero ospedaliero, il paziente potrà avvertire del dolore che sarà possibile controllare con l’assunzione di antidolorifici.

Video collegati a Chirurgia del ginocchio


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies