Chirurgia del vitreo

Specializzazione di Oculistica

L’umore vitreo si trova tra la superficie interna della retina e la superficie posteriore del cristallino. Si tratta di un liquido trasparente e gelatinoso formato per il 99% da acqua. Il restante 1% sono proteine, acido ialuronico, collagene, cloro, sodio, potassio e glucosio. La sua funzione è quella di proteggere la retina facendo in modo che la superficie rimanga uniforme per avere sempre un ottima visione. A volte, questa massa gelatinosa diventa opaca, rendendo difficile la visione. Quando questo accade, è necessario ricorrere alla chirurgia del vitreo, nota anche come vitrectomia. Ciò comporta la rimozione del liquido vitreo danneggiato, e la sua sostituzione con una soluzione salina. Si tratta di una tecnica utilizzata solo quando la visione del paziente è diminuita notevolmente e gli impedisce di continuare con una vita normale. Inoltre, questa procedura può avere complicazioni, come infezioni, sanguinamento intraoculare e distacco della retina.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies