Chirurgia oncologica colonrettale

Specializzazione di Chirurgia generale

Un cancro del colon si origina a causa della proliferazione di cellule maligne nel colon, incaricato, insieme al retto, di raccogliere le feci che successivamente saranno espulse dall’ano. Il fatto che in questa zona si accumulino sostanze di rifiuto, la rende una regione particolarmente propizia per lo sviluppo di un tumore. Altri fattori di rischio sono: l’ereditarietà; uno stile di vita sedentario; la presenza di patologie come polipi e coliti; la presenza di altri tipi di tumore. I sintomi più evidenti cominciano ad essere visibili quando la malattia si trova ad uno stadio avanzato, e sono: diarrea o costipazione; sangue nelle feci; dolore addominale; perdita dell’appetito; perdita di peso; stanchezza. Se il tumore viene diagnosticato precocemente, ci sono alte possibilità di guarigione. Il trattamento prevede la radioterapia, la chemioterapia, l’immunoterapia per rafforzare le difese dell’organismo e la chirurgia. L’intervento per il tumore al colon prevede l’asportazione della zona danneggiata. 

Video collegati a Chirurgia oncologica colonrettale


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies