Emangioma

Specializzazione di Chirurgia plastica e estetica

Che cos’è un emangioma?

Un emangioma è un tipo di voglia costituita da un insieme di vasi sanguigni presenti appena sotto la pelle. Viene spesso chiamato “voglia di fragola” a causa del colore rossastro e della sua consistenza. 

Prognosi della malattia

Gli emangiomi di solito aumentano rapidamente di dimensioni nei primi sei mesi, ma la maggior parte inizia a ridursi successivamente. Di solito scompaiono all’età di sette anni.
Di conseguenza, benché normalmente non venga raccomandato alcun trattamento per gli emangiomi, questo potrebbe essere preso in considerazione se:

  • L'emangioma si sta sviluppando in modo estremamente rapido
  • Sta crescendo in prossimità degli occhi cominciando ad interferire con la visione
  • Sta crescendo in prossimità del naso causando difficoltà respiratorie
  • Sta crescendo in prossimità della bocca rendendo difficile mangiare
  • Sta causando la deformazione o lo stiramento della pelle circostante
  • Sta formando un’ulcera

In tali situazioni si consiglia di consultare un dermatologo.

Sintomi di un emangioma

Gli emangiomi possono essere superficiali o profondi. Un emangioma superficiale è semplicemente un’area sollevata sulla superficie della pelle di colore rosso, mentre un emangioma profondo coinvolge vasi sanguigni ingrossati più in profondità nella pelle, cosa che può donargli una tonalità bluastra. Gli emangiomi possono variare di dimensioni e svilupparsi in qualsiasi parte del corpo. Sono molto comuni e colpiscono circa il 5% dei bambini subito dopo la nascita. 

Quali sono le cause di un emangioma?

La causa degli emangiomi non è chiara, ma potrebbero derivare dal tessuto placentare nella prima fase della gravidanza. Non sembra esistere alcuna correlazione genetica: il fatto che vi sia un parente affetto da emangioma non fa aumentare le probabilità che il bambino ne sviluppi uno.

Trattamenti per l’emangioma

Il trattamento dell’emangioma è generalmente farmacologico.  Il trattamento laser viene di solito consigliato quando la voglia ha smesso di restringersi oppure se è situata in una via aerea causando difficoltà respiratorie. Il trattamento laser può inoltre essere efficace per ridurre il rossore della voglia. Infine, la chirurgia plastica può rivelarsi utile qualora la pelle intorno alla voglia risulti stirata o deformata e se si desidera migliorarne l’aspetto.

Farmaci per l'emangioma

Se l’emangioma risulta ulcerato, è probabile che il medico consiglierà l’assunzione di farmaci antidolorifici e offrirà anche istruzioni su come lavare e medicare l’area interessata per evitare che si infetti. Se infettato, potrebbero essere necessari degli antibiotici.

Se l’emangioma è in prossimità degli occhi, delle labbra o dell’area del pannolino, di norma può essere trattato con un farmaco chiamato propranololo, che dovrebbe far sì che la voglia si restringa. A volte, quando il propranololo non funziona, vengono utilizzati steroidi o vincristina come alternative.

A quale specialista rivolgersi?

Vari specialisti possono essere coinvolti nel trattamento dell’emangioma, a seconda della posizione in cui si trova la voglia. Il trattamento laser può essere eseguito da un dermatologo, mentre un intervento chirurgico per migliorare l’aspetto della pelle viene eseguito da un chirurgo plastico. Se il trattamento laser prevede un intervento nelle vie aeree, il trattamento potrebbe coinvolgere un pneumologo oppure un chirurgo toracico. Infine, se l’emangioma colpisce l’occhio potrebbe essere necessaria l’attenzione di un oftalmologo.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies