Gozzo

Specializzazione di Endocrinologia e Malattie Del Metabolismo

Il gozzo, o gozzo tiroideo, consiste in un aumento della grandezza della ghiandola tiroidea, caratterizzata per la comparsa di un bozzo nella zona anteriore del collo che, di solito, spinge contro la trachea. Questo comporta una certa difficoltà nel respirare, parlare e deglutire, ed incluso può causare afonia. È solitamente provocato da un’alterazione ormonale della ghiandola, da cisti o da un’alimentazione povera in iodio. Il gozzo può essere diviso in 1) gozzo nodulare o 2) gozzo multinodulare (quando si creano due o più noduli dovuti ad un ingrossamento della tiroide). Inoltre, il gozzo può essere accompagnato da ipotiroidismo o ipertiroidismo, associato a sintomi di nervosismo, alla perdita di peso, intolleranza al freddo, pelle secca etc. Nel caso del gozzo provocato da ipotiroidismo, il trattamento è farmacologico, ed ha l’obiettivo di ridurne la grandezza. Nel caso il gozzo sia provocato da ipertiroidismo, può essere rimosso chirurgicamente, tramite ioni radioattivi o un trattamento farmacologico.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies