Infezioni perinatali

Specializzazione di Ginecologia e Ostetricia

Che cosa sono le infezioni perinatali?

Per infezioni perinatali si intendono, quelle che si trasmettono in utero (infezione congenita), durante la fase del travaglio del parto con il passaggio del bambino dal canale uterino materno, in seguito al contatto con secrezioni vaginali infette o a causa della presenza di lesioni genitali (infezione perinatale) oppure subito dopo la nascita attraverso il contatto con il latte materno (infezione postnatale). Oggi vengono riconosciute circa 19 infezioni perinatali che per il nascituro possono rappresentare un grande problema di salute.

La maggior parte di queste infezioni sono rappresentate dalle seguenti condizioni patologiche:

Prognosi della malattia

La presenza di infezioni contratte dal bambino che deve nascere possono portare a gravi conseguente per il bambino stesso:

  • Problemi alla vista
  • Danni all’udito
  • Disturbi al sistema nervoso
  • Danni al cuore e al sistema immunitario

Inoltre, la maggior parte delle infezioni perinatali possono causare:

  • Morte intrauterina
  • Aborto
  • Nascita pretermine
  • Basso peso del bambino alla nascita
  • Malattia evidente alla nascita
  • Ritardo di crescita intrauterino 
  • Sofferenza alla nascita

Diagnosi per le infezioni perinatali

Attraverso l’ausilio di esami di screening (sierologici e colturali) da effettuare durante il periodo di gestazione è possibile individuare queste infezioni o il livello di rischio.

Si possono prevenire?

Grazie ad un comportamento corretto della donna in gravidanza è possibile prevenire la maggior parte delle patologie che possono essere trasmesse dalla madre al feto.

Ai fini della prevenzione sono di fondamentale importanza:

  • Norme igieniche personali
  • Accurato lavaggio di alimenti come frutta e verdura
  • Consumo di cibi ben cotti
  • Attenzione nell’assunzione di bevande di paesi endemici

Trattamenti per le infezioni perinatali

A seconda del tipo di infezione è possibile eseguire specifici trattamenti come la terapia antibiotica o immunitaria, che prevengono la trasmissione del virus al feto o al bambino o che possono evitare un grave decorso per la mamma.

A quale specialista rivolgersi?

Gli specialisti che si occupano della diagnosi delle infezioni perinatali sono il ginecologo e il pediatra.

Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies