Malattie degenerative del sistema nervoso

Specializzazione di Neurologia

Che cosa sono le malattie degenerative del sistema nervoso?

Le malattie degenerative del sistema nervoso causano la distruzione delle cellule che controllano i sistemi motori, provocando disfunzioni nell’equilibrio, nel movimento, nel linguaggio, nella respirazione, ecc. Non vi è alcuna cura per la maggior parte di queste patologie, ma esistono trattamenti in grado di aiutare a migliorare i sintomi e ad alleviare il dolore
Queste malattie sono note anche con il nome di malattie neurodegenerative. Alcune delle malattie che si possono incontrare sono le seguenti:

Prognosi della malattia

Purtroppo le malattie degenerative del sistema nervoso possono essere piuttosto gravi o, a seconda del tipo, mettere a rischio la vita del paziente. 
Non esiste una cura per molte di queste malattie e il trattamento di solito ha come obiettivo quello di migliorare i sintomi, incrementare la mobilità ed alleviare il dolore.

Sintomi delle malattie degenerative del sistema nervoso

Esistono diversi sintomi riconoscibili che possono comparire in questo tipo di malattie:

  • Problemi nel controllo dei movimenti: tremori a riposo, rigidità muscolare, lentezza all’inizio e durante l’esecuzione di un movimento, alterazione dei riflessi posturali e dell’equilibrio o blocco della deambulazione.
  • Problemi mentali cognitivi (demenza): deterioramento della memoria fino all’amnesia, deficit di pensiero e giudizio, disorientamento, deficit delle capacità intellettive, deficit linguistico, ecc.
  • Altri sintomi secondari: insonnia, disturbi della comunicazione, disturbi alimentari, problemi urinari, difficoltà di deglutizione, depressione, angoscia, ecc.

Diagnosi per le malattie degenerative del sistema nervoso

Il processo diagnostico non è semplice e di solito dura a lungo, in quanto i sintomi sono difficili da analizzare nelle prime fasi della malattia. Inoltre, le malattie neurodegenerative hanno molti sintomi in comune, cosa che complica ulteriormente la diagnosi. 
In molti casi si tratta di condizioni ereditarie e, pertanto, i medici valuteranno l’anamnesi del paziente. A partire da lì vengono effettuati altri esami complementari, come un esame del sangue o una risonanza magnetica, al fine di escludere delle alterazioni dovute ad altre patologie (infezioni, tumori, ecc.).

Quali sono le cause delle malattie degenerative del sistema nervoso?

Non esistono delle cause specifiche delle malattie degenerative del sistema nervoso; esistono però diversi fattori di rischio, genetici e ambientali, che possono esserne la causa. Le due cause principali da valutare sono:

  • Fattori genetici: l’influenza genetica fa aumentare le probabilità di sviluppare le malattie neurodegenerative.
  • Età che avanza: l’invecchiamento è un altro fattore di rischio comune per queste patologie.

Si possono prevenire?

Le malattie degenerative del sistema nervoso non possono essere prevenute, ma si possono seguire vari consigli che consentono di ridurre il rischio di sviluppare una delle patologie.

  • Alimentazione: l’eccessivo consumo di grassi saturi fa aumentare lo stress ossidativo, generando danni irreparabili ai neuroni.
  • Esercizio fisico: non condurre una vita sedentaria migliora le funzioni sinaptiche dei neuroni, cosa che a sua volta migliora la memoria e allevia l’ansia.
  • Dormire: la giusta qualità e quantità di sonno evita i danni al cervello, che causano la comparsa di malattie cerebrali, neurologiche e psicologiche.
  • Le attività mentali o sociali aiutano la prevenzione. Il cervello, se non viene tenuto in forma, si atrofizza.

Trattamenti per le malattie degenerative del sistema nervoso

Allo stato attuale non vi è alcuna cura per la stragrande maggioranza di queste malattie. Tuttavia, esistono dei trattamenti che mirano a rallentare la progressione delle malattie neurodegenerative, ad alleviarne il dolore, a migliorare i sintomi e ad allungare l’autonomia e la funzionalità del paziente. A seconda dei singoli casi è possibile utilizzare diverse procedure medico-chirurgiche per alleviare i sintomi oppure dei farmaci che prolungano la funzionalità della persona colpita.
In primo luogo va notato che la diagnosi di questo tipo di malattie rappresenta un duro colpo per i pazienti. La diagnosi può portare a depressione o ansia e può rendere necessaria la psicoterapia
La psicoeducazione è importante, sia per il paziente che per chi lo circonda, per conoscere il trattamento della malattia e le sue conseguenze. In questo modo si riduce il livello di incertezza, facilitando i meccanismi e le strategie di adattamento.
Nel trattamento delle malattie neurodegenerative è comune l’impiego della riabilitazione neuropsicologica, della fisioterapia, logoterapia e terapia occupazionale. Tutte queste fanno parte di una strategia multidisciplinare per prolungare e migliorare la qualità della vita del paziente, la sua condizione e la sua autonomia. 
Il paziente potrebbe inoltre avere bisogno di ausili esterni per la vita di tutti i giorni, come pittogrammi, agende, ausili visivi o sistemi di spostamento. 

A quale specialista rivolgersi?

Le malattie degenerative del sistema nervoso devono essere trattate da un’équipe multidisciplinare che può includere specialisti in Neurologia, Fisioterapia, Neurofisiologia, Psicologia o Psichiatria.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies