Neuroma di Morton

Specializzazione di Ortopedia e Traumatologia

Che cos’è il neuroma di Morton?

Il neuroma di Morton (noto anche con il nome di metatarsalgia di Morton o neuroma interdigitale) è una condizione dolorosa del piede causata dall’irritazione di uno dei nervi presenti tra le dita dei piedi e dall’ispessimento del tessuto che lo circonda. Colpisce più comunemente il nervo tra il terzo e il quarto dito del piede, ma può anche colpire il nervo tra il secondo e il terzo dito. Il dolore causato dal neuroma di Morton spesso assomiglia alla sensazione di avere un sassolino nella scarpa, ma il dolore può essere acuto e si possono avvertire scosse o intorpidimento alle dita dei piedi.

Sintomi del neuroma di Morton

I sintomi del neuroma di Morton non sono esterni; si manifestano, invece, sotto forma di sensazioni dolorose o di disagio nell’avampiede e nelle dita, e includono:

  • Un dolore lancinante nell’avampiede
  • Una sensazione di bruciore nell’avampiede, che magari si irradia alle dita dei piedi
  • La sensazione di stare sopra un sassolino o una piega nel calzino
  • Fitte, formicolio, bruciore o intorpidimento nelle dita dei piedi
  • Si consiglia di consultare un medico se i sintomi durano più di qualche giorno.

Quali sono le cause del neuroma di Morton?

Non si comprende appieno la causa dell’irritazione e del successivo ispessimento dei nervi del piede, ma è proprio tale irritazione e ispessimento a causare il dolore associato al neuroma di Morton. Si ritiene che la causa sia da rintracciare in un qualche tipo di danno al nervo, sia per un eccesso di compressione che per sforzi eccessivi.
Alcuni dei fattori di rischio sono:

  • Indossare tacchi alti o altri tipi di scarpe strette o che calzano male
  • Alcuni sport, in particolare quelli che comportano impatti ripetuti sul piede, come la corsa e gli sport con racchette
  • Altri problemi ai piedi, come ad esempio piedi cavi o piedi piatti,
  • Non è chiaro se tali fattori siano cause dirette del neuroma di Morton o se si tratti semplicemente di condizioni che lo aggravano.

Trattamenti per il neuroma di Morton

Il trattamento per il neuroma di Morton dipende dal caso specifico; il medico discuterà delle opzioni disponibili con il paziente in base alla gravità della condizione e al tempo trascorso dalla sua comparsa.
Le opzioni di natura non chirurgica, che consentono di ridurre la pressione sul piede o di offrire sollievo dal dolore, includono:

  • Cambio di calzature
  • Dispositivi ortottici
  • Perdita di peso
  • Iniezioni: gli steroidi o le soluzioni alcoliche sono in grado di alleviare il dolore.
  • Farmaci antidolorifici: per ridurre l’infiammazione e il dolore possono essere raccomandate pillole da banco.
  • Non tutti i pazienti rispondono a questi metodi, nel qual caso potrebbe essere consigliato un intervento chirurgico, che può comportare la rimozione del tessuto attorno al nervo, allo scopo di creare più spazio e di ridurre la pressione, oppure la rimozione di parte del nervo stesso.

A quale specialista rivolgersi?

Molti chirurghi ortopedici trattano il neuroma di Morton, in particolare quelli specializzati in problemi ai piede e alle caviglie. Vi sono anche medici specializzati nei piedi, chiamati podologi, con esperienza in questo campo.

Video collegati a Neuroma di Morton


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies