Otologia

Specializzazione di Otorinolaringoiatria

Cos’è l’Otologia?

L’otologia è la branca della medicina che si occupa dello studio dell’orecchio e delle sue patologie. Essa costituisce una parte dell’Otorinolaringoiatria, disciplina dedicata alla prevenzione, alla diagnosi e al trattamento delle patologie dell’orecchio, del naso e della gola. La peculiarità dello specialista otorino è che, a differenza dell’otorinolaringoiatra, non si occupa delle patologie di naso e gola, ma è specializzato esclusivamente nella fisiologia, nella funzionalità e nelle patologie dell’orecchio. L’otologia è una branca della Medicina e della Chirurgia e, pertanto, l’otorino specialista riceve una formazione anche per eseguire interventi chirurgici. 

Che patologie tratta?

L’otologia si occupa dei problemi dell’orecchio e, quindi, anche dei problemi dell’udito e dell’equilibrio. L’orecchio gioca un ruolo fondamentale nell’equilibrio, nella sensazione di vertigini e di capogiro. Quindi, tra le patologie più frequentemente trattate in uno studio di Otologia vi sono le seguenti:

  • Otite o infezioni dell’orecchio: sono molto comuni, soprattutto nei neonati e nei bambini.
  • Tinnitus o acufeni: percezione distorta di suoni o fischio costante che non permette di sentire con chiarezza.
  • Barotrauma: un barotrauma nell’orecchio è una lesione causata da cambiamenti di pressione barometrica (aria) o dell’acqua.
  • Patologia di Menière: è una causa comune di vertigini e di capogiri, dovuta a problemi di liquido nell’orecchio medio. Di solito essa provoca anche tinnitus.

Quali sono le sub-specializzazioni dell’Otologia?

L’otologia studia l’orecchio, essendo una sotto-disciplina dell’Otorinolaringoiatria. Ciò nonostante, ogni professionista può specializzarsi in una patologia concreta o in una parte dell’orecchio (orecchio esterno, medio e interno), come per esempio, nei danni del timpano o nella chirurgia dell’orecchio medio.

Quando è necessario consultare un otorino?

È necessario rivolgersi a un otorino specialista quando si avverte una perdita di udito, dolore o fastidi all’orecchio, così come capogiri o vertigini.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies