Perforazione del setto nasale

Specializzazione di Chirurgia generale

Che cos’è la perforazione del setto nasale? 

Il naso ha due cavità separate da un setto. Quest’ultimo è costituito da osso e cartilagine e ha la funzione di separare le cavità nasali e di canalizzare il flusso d’aria nel naso. La perforazione del setto avviene con lo sviluppo di un foro, che, a seconda delle dimensioni, può causare sintomi variabili, da lievi ad estremi.

Panoramica della perforazione del setto nasale:

Sebbene alcune delle persone che presentano una perforazione del setto nasale non avvertano alcun sintomo, le perforazioni più gravi possono provocare sintomi più gravi e più debilitanti. Il giusto trattamento è in grado di risolvere la condizione.

Sintomi della perforazione del setto nasale

La caratteristica principale di una perforazione del setto nasale è la presenza di un foro nel setto che può variare di dimensioni (da meno di 1 cm a più di 2 cm). A volte è possibile non rendersi conto di avere una perforazione, soprattutto in assenza di sintomi.

I sintomi possono includere:

  • Dolore al naso
  • Mal di testa
  • Perdita di sangue dal naso
  • Sibili quando si respira attraverso il naso
  • Sensazione di naso bloccato o ostruito
  • Croste nel naso

Diagnosi per la perforazione del setto nasale

Qualora si sospetti la presenza di un sintomo da perforazione del setto nasale, è necessario recarsi dal proprio medico. Questi esaminerà il naso e richiederà un’anamnesi. Alcuni degli esami che consentono una valutazione più precisa della perforazione includono l’endoscopia nasale o la rinoscopia.

Quali sono le cause della perforazione del setto nasale?

Esistono molte cause potenziali della perforazione del setto nasale, tra cui:

  • Precedente intervento chirurgico al naso
  • Infezione
  • Trauma o lesione
  • Determinati spray medicinali
  • Uso di sostanze (per es. cocaina)
  • Esposizione a sostanze chimiche industriali

Si può prevenire?

È possibile ridurre il rischio di sviluppare una perforazione del setto nasale facendo quanto segue:

  • Utilizzando dispositivi di protezione, se si lavora in un settore che comporta esposizione a sostanze chimiche;
  • Evitando il consumo di cocaina;
  • Evitando di mettere le dita nel naso.

Trattamenti per la perforazione del setto nasale

Il trattamento cercherà per prima cosa di trattare la causa sottostante. Sono inoltre previste diverse misure non chirurgiche, tra cui l’uso di crema antibiotica e di spray a base di soluzione fisiologica nel naso, nonché l’utilizzo di un deumidificatore in casa. Il medico potrebbe inoltre raccomandare l’impiego di una protesi allo scopo di bloccare il foro nel setto. Tutte queste misure sono in grado di aiutare a ridurre i sintomi. In alcuni casi, sarà necessario un intervento chirurgico per riparare il foro. Si tratta di un intervento abbastanza complesso che viene eseguito in anestesia generale, in quanto il tessuto utilizzato per riempire il foro potrebbe essere prelevato dalle orecchie o dalle costole del paziente.

A quale specialista rivolgersi?

Il chirurgo otorinolaringoiatra (ORL) tratta la perforazione del setto nasale.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies