Tiroplastica

Specializzazione di Audiologia foniatria

Che cos’è la tiroplastica? 

La tiroplastica è una procedura chirurgica che viene eseguita per la paralisi delle corde vocali.

Perché si esegue?

Viene utilizzata per migliorare la voce del paziente e la sua capacità di tossire. La procedura interviene sulla cartilagine tiroidea della laringe che ospita le corde vocali, in modo da modificarne la lunghezza o la posizione.

In cosa consiste la tiroplastica?

Questa breve procedura viene eseguita in anestesia locale e tramite sedazione per via endovenosa, in modo che il chirurgo possa controllare la voce del paziente durante l’intera procedura.

Viene praticato un piccolo foro nell’area del collo dove sono situate le corde vocali e viene rimossa la cartilagine tiroidea per favorirvi l’accesso. In prossimità della corda vocale viene posizionato un impianto, che la sospinge avvicinandola verso la regione centrale.

Una volta in posizione, viene inserita una sonda in fibra ottica che consente al chirurgo di osservare la laringe e di verificare che l’impianto si trovi nella posizione corretta. Durante la laringoscopia al paziente potrebbe essere chiesto di parlare per consentire al chirurgo di controllare il movimento delle corde vocali.

Che cosa causa la paralisi delle corde vocali?

Le corde vocali si trovano all’ingresso della trachea. Le corde vocali normalmente sono in posizione aperta quando si trovano a riposo per consentire la respirazione. Quando si parla invece, le corde vocali si chiudono e vibrano. Quando le corde vocali si paralizzano, la debolezza di almeno una delle due corde vocali causa raucedine, se non addirittura un leggero soffocamento.

Trattamento per la paralisi delle corde vocali?

Il trattamento dipende dalla causa. La logopedia rappresenta il trattamento principale, ma se ciò non dovesse bastare, si possono effettuare delle iniezioni nelle pieghe vocali, con adipe o collagene, in grado di donare massa alla corda vocale interessata. Se quest’ultima risulta completamente paralizzata si esegue la procedura chirurgica chiamata tiroplastica.

Fattori di rischio della tiroplastica

La procedura è generalmente sicura ma, come per tutte le operazioni, possono insorgere complicanze. Tra queste vi sono:

  • Scarsa qualità della voce (raucedine): il peggioramento della voce è raro;
  • Difficoltà di respirazione: gonfiore dopo l’intervento chirurgico;
  • Migrazione dell’impianto: sono state segnalate migrazioni nelle vie respiratorie o nel collo;
  • Emorragia: rara, e in genere si interrompe da sola;
  • Infezione: in casi rari, viene trattata con antibiotici o intervento chirurgico;
  • Dolore al collo: frequente dopo un intervento.
loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies