Trattamento anti-invecchiamento

Specializzazione di Chirurgia plastica e estetica

Che cos’è l’anti-invecchiamento? 

L’anti-invecchiamento è un trattamento che ritarda o arresta il processo di invecchiamento. Esistono molti trattamenti in grado di aiutare a combattere l’invecchiamento che utilizzano sia procedure chirurgiche che non chirurgiche. Il danno causato da un’eccessiva esposizione al sole può avere un costo, essendo responsabile della maggior parte dell’invecchiamento visibile della pelle. A parte il fotoinvecchiamento, passare del tempo al sole ripetutamente senza protezione solare può, oltre al danno, provocare tumori cutanei.

Non esiste un trattamento in grado di risolvere tutti i problemi della pelle e di conseguire lo stesso risultato per tutte le persone. Un dermatologo può stabilire quale sia la procedura migliore e se sia necessaria una combinazione di trattamenti.

Quali sono i segni dell’invecchiamento?

L’invecchiamento può farsi sentire in molti modi diversi, tra cui:

  • Linee di espressione e rughe
  • Perdita di volume adiposo
  • Perdita di struttura ossea
  • Gravità
  • Danni causati dal sole: il principale responsabile

Quali sono i diversi tipi di trattamento anti-invecchiamento non chirurgico?

Esistono trattamenti in grado di levigare e rassodare la pelle, che vanno a sostituire il volume e a ridurre le rughe. Tuttavia, una procedura non chirurgica fornisce gli stessi risultati in termini di sollevamento (lifting) della chirurgia, donando al paziente un aspetto più fresco e ringiovanito. Tra le opzioni disponibili vi sono:

  • Prodotti iniettabili: iniettando materiali riempitivi (filler) sotto la pelle si possono riempire le pieghe e le linee del sorriso, creare labbra più piene e dare più volume a guance e occhi incavati. Tali materiali includono filler dermici, collagene, acido ialuronico, filler sintetici e trasferimenti adiposi;
  • Tossina botulinica: quando viene iniettata paralizza i muscoli temporaneamente e previene la formazione di pieghe e rughe;
  • Lifting liquido del viso: la combinazione di miorilassanti, come il Botox, e di filler dermici è nota con il nome di lifting liquido;
  • “Scioglimento del viso”: l’acido desossicolico, una sostanza chimica che si trova nell’organismo, può essere iniettato nel viso per ridurre l’adipe corporeo in aree come il doppio mento;
  • Peeling chimico: l’acido glicolico, lattico o tricloroacetico vengono applicati sulla pelle per esfoliare lo strato superiore in modo che le cellule morte della pelle si stacchino. La procedura aiuta a ridurre le linee sottili, le cicatrici di piccole dimensioni e la pelle danneggiata dal sole;
  • Dermaroller: un cilindro coperto di aghi minuscoli viene fatto rotolare sulla pelle. Gli aghi stimolano la produzione di collagene e la procedura tratta le cicatrici dell’acne, le linee e le rughe;
  • Microdermoabrasione: di solito effettuata nei centri benessere, rimuove le cellule cutanee morte utilizzando dei microcristalli o della sabbia applicati sul viso. La procedura non è particolarmente efficace, sebbene migliori l’aspetto della pelle;
  • Laser: vengono utilizzati per le linee e le rughe di media entità e sono in grado di migliorare la tensione della pelle. Sono disponibili diversi trattamenti che utilizzano i laser, come per esempio i laser ablativi, che distruggono il tessuto vecchio consentendo al nuovo tessuto sano di sostituirlo. I laser non ablativi stimolano il collagene lasciando intatto il tessuto. La luce pulsata intensa (Intense Pulsed Light, IPL) è una tecnica che non rimuove la pelle, ma che ammorbidisce le linee e le rughe e che può essere utile per fare sbiadire alcune cicatrici.

Quali sono i diversi tipi di procedure anti-invecchiamento chirurgiche?

Esistono diverse procedure chirurgiche, a seconda del tipo di cambiamenti che il paziente desidera ottenere, come per esempio:

  • Lifting del viso tradizionale: poco sopra l’attaccatura dei capelli, vicino alle tempie, viene praticata un’incisione che continua intorno all’orecchio e termina nella parte inferiore del cuoio capelluto. L’adipe può essere scolpito o ridistribuito prelevandolo dal viso, dalle gote e dal collo. La pelle viene posizionata sopra i contorni sollevati;
  • Lifting con incisioni limitate: noto anche con il nome di “minilifting”, è di solito riservato per pazienti con rilassamento cutaneo di entità minore, in quanto i risultati in termini di ringiovanimento non sono gli stessi di un lifting completo;
  • Lifting del collo: il lifting del collo serve per trattare la pelle cadente della mandibola, del collo e il doppio mento. La procedura inizia davanti al lobo dell’orecchio, vi gira intorno e si conclude nei capelli dietro l’orecchio.
loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies