Urografia

Specializzazione di Radiologia

Che cos’è un’urografia?

L’urografia è una tecnica di scansione che utilizza materiali di contrasto e la diagnostica per immagini per mostrare l’eventuale presenza di sangue nelle urine nonché di calcoli renali o alla vescica o di tumore delle vie urinarie. A tal fine l’urografia TC utilizza uno scanner per tomografia computerizzata (TC) che produce immagini a sezione trasversale delle vie urinarie e della vescica, che una volta aggregate creano un’immagine multidimensionale.

In che cosa consiste?

Durante un’urografia TC il paziente si trova disteso su uno stretto lettino per esami che scorre all’interno della macchina TC. I rilevatori a raggi X presenti all’interno della macchina TC ruotano attorno al paziente creando immagini dell’anatomia interna. Tali immagini vengono messe insieme e sviluppate da uno speciale programma per computer. Se utilizzato, per esempio per evidenziare eventuali occlusioni, il materiale di contrasto viene iniettato per mezzo di una flebo. Si tratta di una procedura ambulatoriale. 

Perché si esegue?

L’urografia TC viene normalmente utilizzata per rilevare problemi ai reni, alla vescica, alle vie urinarie e all’uretere. Di seguito vengono riportati i principali problemi rilevati per mezzo dell’urografia TC:

Preparazione all’urografia

Il giorno dell’urografia TC è consigliabile indossare abiti non aderenti, anche se potrebbe essere necessario indossare un camice durante la scansione. Prima della scansione è necessario rimuovere occhiali, gioielli o qualsiasi oggetto contenente metallo, in quanto potrebbero interferire con lo scanner TC. Prima della scansione al paziente verranno fornite delle speciali linee guida sul consumo di cibo e bevande, anche se a volte gli verrà chiesto di bere dell’acqua prima della procedura per distendere la vescica. Se viene utilizzato materiale di contrasto potrebbe essere necessario evitare di assumere cibo per qualche ora prima della scansione.

Cosa si prova durante l’esame?

L’urografia TC è indolore e in genere abbastanza veloce. È possibile avvertire del disagio in quanto si dovrà rimanere sdraiati immobili per un certo periodo di tempo e, in alcuni momenti della scansione, al paziente potrebbe essere chiesto di trattenere il respiro. Tuttavia, potrebbero venire impiegati dei cuscini e delle cinghie per consentire al paziente di rimanere immobile con più facilità. Se viene utilizzato materiale di contrasto, quando viene iniettato, è possibile provare una sensazione di calore. Una volta completata la scansione, il radiologo si accerterà che le immagini siano accettabili e, in caso sia stato utilizzato materiale di contrasto, la flebo verrà rimossa al termine della procedura.

Significato di risultati anomali

Se i risultati indicano una delle anomalie menzionate sopra, è possibile che vengano acquisite altre immagini e che vengano effettuati ulteriori esami. Il radiologo interpreterà i risultati e condividerà una relazione con il medico del paziente.

Nuove tecniche

Gli scanner TC più recenti sono in grado di eseguire scansioni di grandi porzioni del corpo molto rapidamente nel giro di pochi secondi, cosa che rende ancora più facile rimanere immobili.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies