Botox: una soluzione al dolore delle articolazioni temporomandibulari

Autore: Top Doctors®
Pubblicato:
Editor: Top Doctors®

Abitudini, come l'esecuzione di movimenti di routine e spontanei di masticazione, sbadiglio o anche parlare, i carry grazie alla articolazione temporo-mandibolare (ATM), che collega il temporale l'osso della mascella.

A causa dei movimenti costanti fatte questo giunto, laterale e verticale, e la sua anatomia, più complessa di quella di altre articolazioni del corpo, diventa più difficile da trattare qualsiasi malattia o disturbo che possono insorgere in esso o muscoli che controllano.

Quali sono i principali sintomi del disturbo dell'ATM?

Il segno diagnostico principale necessità è dolore nella zona, sia muscolari o ATM in sé, ma può essere prorogata dal viso, mandibola, collo, testa e anche causare mal di testa.

Esso possono anche verificarsi problemi pizzo o limitata apertura delle ganasce, così come rumori quando si verificano movimenti della mandibola. Un altro problema che può causare, e dopo il dolore, l'usura può verificarsi sui denti e gengive sfuggente causa di bruxismo (movimento involontario con cui stringere e / o rettificare i denti, producendo un indossarli) rende ancora più importante per il trattamento da un professionista.

Perché Botox è un'alternativa efficace per combattere il problema?

Mentre ci sono diversi modi per trattare questi disturbi (analgesia, scaricare stecche, regolazione occlusale, la chirurgia, botox, esercizi di rilassamento con la fisioterapia, ecc), i professionisti della salute consigliano sempre i trattamenti meno aggressivi e non modifiche permanenti si verificano nel corpo. Ultimamente, soprattutto, sempre più pazienti con questi disturbi scelgono botox per risolvere il problema, al di là delle procedure di botox che noti soprattutto per ridurre le rughe sul viso.

La tossina botulinica è un farmaco basato sul batterio che provoca avvelenamento da cibo. Se utilizzato alle dosi raccomandate e professionale adeguata rende i muscoli in cui viene applicata, solo loro pregiudizio, e contribuendo a diminuire l'abitudine che provoca bruxismo rilassarsi. Come risultato, i migliori sono notevoli per quanto riguarda i movimenti del giunto, e può parlare, mangiare, sbadigliare e, in ultima analisi, di solito effettuare altri movimenti tipici della nostra vita quotidiana.

Quando il paziente rileva i sintomi di cui sopra e decide di combattere la sua malattia con botox, è necessario una prima consultazione con il professionista. In questo primo incontro con lo specialista, viene studiato e valutato la storia e il trattamento in diverse dosi e sessioni sono stati eseguiti, a seconda dello stato particolare di ogni paziente può sentire gli effetti di miglioramento dal giorno successivo alla sua attuazione.

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Medicina estetica


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies