L'ipertensione arteriosa: una patologia molto frequente

Autore: Top Doctors®
Pubblicato:
Editor: Top Doctors®

Ipertensione (HTN) colpisce il 35% degli adulti in Spagna, e arriva fino al 68% quando si tratta di adulti oltre i 65 anni. Se queste cifre sono preoccupanti, i seguenti sono ancora di più. Ed è che i tassi di controllo della pressione sanguigna in Spagna si trovano solo nel 40% dei pazienti trattati in cure primarie, mentre nella popolazione generale la cifra scende a solo il 25%. Alcune informazioni molto inquietante.

La diagnosi precoce è essenziale per ridurre le complicanze della malattia nella popolazione. La persona ipertesi non risponde ad un profilo ben definito, anche se le persone con una storia familiare sono più probabilità di soffrire di questa malattia. Coloro che sono in sovrappeso o che conducono una vita sedentaria, e nei pazienti con una vita malsana e sale abusare, aggiunto a cui sono sottoposti a costante stress, sia di lavoro o personali, sono anche suscettibili di essere ipertesi.

Il trattamento

Col progredire della malattia i sintomi cardiovascolari, dolore toracico, affaticamento, edema o perdita delle facoltà intellettive può apparire. Questi sono segni che la malattia è in uno stadio avanzato, e quindi devono essere trattati, anche se in alcuni casi si manifesta in modo catastrofico: infarto, ictus, etc. Fortunatamente, questi casi sono in calo oggi grazie ai progressi della medicina preventiva.

La misura più appropriata è la prevenzione. Situato nel peso ideale per una vita attiva con una regolare attività fisica, è diminuita l'assunzione di sale, caffè o altri alimenti contenenti caffeina, e di evitare il fumo, è il miglior trattamento per prevenire l'ipertensione. Quando queste misure non deve essere iniziato il trattamento farmacologico.

Ultimi sviluppi

Le proteine ​​presenti nella parete delle arterie determinano il diametro della stessa. Questa è una delle scoperte in tempi recenti. Inoltre vi è il progresso nella scoperta di enzimi, sostanze che normalizzare la pressione sanguigna. Un'altra denervazione renale anticipo è, vale a inibire l'attività simpatica nel rene, svolge un ruolo importante nello sviluppo e manutenzione di ipertensione.

 

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Medicina interna


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies