Protesi al ginocchio: come funziona l'operazione?

Autore: Top Doctors®
Pubblicato:
Editor: Top Doctors®

Impiantare una protesi al ginocchio è un'operazione chirurgica molto delicata. I medici devono essere molto professionali, per fare in modo che i risultati sul paziente siano adeguatamente efficaci. Ce ne parla il nostro esperto in ortopedia e traumatologia

Come si effettua un impianto chirurgico al ginocchio?

Il processo di impianto della protesi del ginocchio consiste nella sostituzione della parte lesionata della tibia, del femore e della rotula grazie a una guaina in titanio che la riveste.

Per impiantare una protesi del ginocchio si fanno delle incisioni molto piccole, con l’obbiettivo di non danneggiare troppo la struttura del ginocchio, dei muscoli e dei tendini, così come provare a diminuire le possibili perdite di sangue. La fase di recupero post-operatorio è più breve con la protesi, e i risultati sono più soddisfacenti.

In quali casi è necessario impiantare una protesi?

La protesi è fondamentale per tutti i trattamenti o malattie che causano gravi danni alle cartilagini del ginocchio. Questo tipo di operazione è necessaria sia a causa dell’invecchiamento (come succede nel caso dell’osteoartrite), che a causa di una malattia (come per l’artrite), o a causa di traumi importanti che danneggiano l’articolazione del ginocchio.

Quali sono i problemi che possono incorrere al ginocchio?

Il ginocchio è una parte molto delicata del nostro corpo, e questo tipo di operazione deve essere eseguita solo in alcuni casi in cui il paziente presenta gravi problemi. Questi problemi del deterioramento della cartilagine del ginocchio hanno come sintomi il dolore, la deformazione del ginocchio, la perdita di mobilità e la claudicazione. Questi sintomi sono progressivi e aumentano con il passare del tempo fino ad arrivare all'incapacità di camminare e a invalidare gravemente il paziente.

Quali sono i risultati postoperatori?

I risultati postoperatori sono molto efficaci e sicuri, il dolore e gli altri sintomi spariscono del tutto. Il paziente può tornare alla vita quotidiana senza alcun tipo di problema.

Come qualsiasi operazione chirurgica esistono però delle controindicazioni. Questi possibili problemi sono però diminuiti in modo impressionante con l’ideazione di nuove tecniche chirurgiche innovative

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Ortopedia e Traumatologia


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies