Chirurgia mininvasiva toracica: quali sono i vantaggi?

Autore: Dott. Camillo Lopez
Pubblicato: | Aggiornato: 03/02/2020
Editor: Cristina Quaranta

La chirurgia mininvasiva toracica consiste nell’eseguire interventi chirurgici a livello toracico con delle piccole incisioni, rispetto alla classica taracotomia. Il Dott. Camillo Lopez, esperto in Chirurgia Toracica a Lecce, ci spiega di cosa si tratta e quali sono i vantaggi di questa procedura

Che cos’è la chirurgia mininvasiva toracica? 

La chirurgia mininvasiva toracica consiste nell’eseguire le procedure chirurgiche a livello toracico con delle piccole incisioni (toracostomie) invece della classica toracotomia, ampia incisione della parete toracica, con l’ausilio di ottiche collegate a monitor (cosiddetta chirurgia videoassistita). Si esegue praticando una (uniportale), due (biportale) o tre (triportale) incisioni della lunghezza di circa 2-4 cm della parete toracica attraverso le quali si introduce l’ottica per la visione sul monitor collegato e dei vasi strumenti chirurgici per eseguire un intervento. Il motivo principale di questa chirurgia mininvasiva è che riduce lo stress postoperatorio del paziente (riduzione del dolore, migliore e più rapida ripresa postoperatoria, riduzione della ospedalizzazione con una ricaduta anche sui costi complessivi per il SSN). Le principali patologie trattate in chirurgia mininvasiva sono:

  • Tumori polmonari
  • Metastasi polmonari
  • Pneumotorace
  • Empiema pleurico
  • Timectomie
  • Versamenti pleurici

Quali sono i possibili rischi?

I rischi di questa tecnica chirurgica sono gli stessi di un qualsiasi intervento chirurgico toracico, anche se le complicanze postoperatorie sono ridotte rispetto alla chirurgia tradizionale, per esempio:

  • Riduzione di sanguinamento
  • Riduzione di stress respiratorio
  • Riduzione di complicanze di origine cardiaca

Tale tecnica chirurgica trova indicazione anche in quei pazienti con scarsa riserva respiratoria che comporterebbe un elevato rischio, se non controindicazione, nella chirurgia tradizionale.

Qual è la preparazione previa all’intervento chirurgico?

Come per la chirurgia tradizionale toracica, anche per questa tecnica è previsto un attento studio funzionale cardio-respiratorio e una stadiazione completa con TAC torace e PET\TC total body, soprattutto per le patologie tumorali.

Quali possono i vantaggi nei pazienti?

I vantaggi della chirurgia mininvasiva toracica possono essere:

  • Riduzione dello stress per il paziente
  • Migliore e più rapida ripresa da parte del paziente

Oggi non si può non proporre ad un paziente un intervento di chirurgia toracica mininvasiva se vi sono le condizioni cliniche che lo indichino.

Dott. Camillo Lopez
Chirurgia toracica

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies