Riabilitazione post-infortunio

Che cos’è la Riabilitazione post-infortunio?

La riabilitazione post-infortunio comprendere quelle pratiche mediche e fisioterapiche che permettono alla persona di recuperare la funzionalità della parte traumatizzata nelle attività di vita quotidiana e, in previsione del lavoro con il preparatore atletico, per la ripresa di attività sportiva.

Per esempio, i movimenti del ginocchio, la forza muscolare dell'arto inferiore e la corretta deambulazione dopo trauma e/o intervento chirurgico al ginocchio.

riabilitazione delle gambe

Perché si esegue?

Perché anche se il corpo umano ha una capacità intrinseca di recuperare alcune attività di base, questo in genere avviene in modo non funzionalmente corretto e quindi con compensi, comportando nel tempo altri problemi.

Tornando all'esempio di prima, senza riabilitazione e nonostante un intervento chirurgico correttamente eseguito, rimane una scarsa articolarità del ginocchio, si cammina, si salgono/scendono le scale zoppicando, così da sovraccaricare anca e caviglia dello stesso lato, la schiena e la gamba controlaterale. Ciò può portare alla successiva insorgenza di tendiniti, lombalgia, dolore al ginocchio controlaterale, e così via.

In cosa consiste?

Al di là dei principi assolutamente generali espressi prima, ogni piano di trattamento viene valutato e deciso dal Fisiatra insieme ai Riabilitatori sulla base della singola personale condizione del paziente, dell'età, delle necessità funzionali e di eventuali indicazioni del chirurgo operatore.

Ovviamente, si può ben immaginare che la capacità di ripresa e di lavoro di un soggetto abituato a fare attività sportiva con regolarità è diversa dal soggetto sedentario: una persona giovane dovrebbe poter lavorare di più di un anziano; uno sportivo di alto livello ha esigenze diverse da uno sportivo amatoriale. Ma soprattutto, due traumi simili su due soggetti diversi - o anche solo sullo stesso soggetto - non sono mai lo stesso trauma e possono richiedere approcci completamente differenti.

Preparazione per la riabilitazione post-infortunio

In realtà consiste solo nel porsi nella condizione mentale di affidarsi agli specialisti del settore, di seguire le indicazioni ricevute, di avere voglia di applicarsi/lavorare quotidianamente e, soprattutto, di non fare continui confronti con quanto fa (o ha fatto) un'altra persona.