Allergie: tutto quello che devi sapere a riguardo

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 17/11/2017
Editor: Top Doctors®

Il sistema immunitario serve a proteggere il corpo da agenti esterni, in particolare batteri, virus e parassiti. L'allergia è una risposta anomala del sistema immunitario percepisce sostanze innocue come pericolose come il polline o polvere, e attacchi.

La malattia allergica causa più frequente è l'asma , caratterizzata da mancanza di respiro, dispnea e "fischietti" sul petto. Asma ha una mortalità bassa, ma colpisce sempre più persone e anche esperti prevedono un aumento della frequenza delle malattie allergiche in generale e in particolare asma, nel mondo occidentale. Tale incremento è attribuibile per l'industrializzazione, additivi alimentari e la diminuzione delle malattie infettive e parassitarie, in precedenza monopolizzato l'attenzione del sistema immunitario.

La rinite allergica e rinocongiuntivite sono le malattie allergiche più noti, come ogni primavera vengono ricordati nella media. E 'a causa di pollini e si manifesta con starnuti, naso che cola, prurito al naso e gli occhi, e talvolta ostruzione nasale. Alcuni rinite soffrono durante tutto l'anno, in quanto sono causa di allergeni perenni come gli acari della polvere o peli di animali domestici.

Molti antigeni inalanti che possono causare l'asma o rinite, ma come spiegato, i più comuni sono gli acari della polvere e pollini (graminacee, parietaria, ecc) e, meno spesso, peli di animali domestici e funghi umidità.

Ci sono anche le malattie allergiche che colpiscono la pelle: dermatite atopica, dermatite da contatto, orticaria, angioedema (gonfiore degli occhi, delle palpebre, delle labbra), che può essere dovuto a un'allergia al cibo o additivi alimentari e anche farmaci.

Proprio allergia ai farmaci può dare casi molto gravi di shock anafilattico, anche con conseguente morte. Altrettanto grave allergia può ape o vespa veleno, come abbiamo visto nel caso del Faraone Menes.

Il principale trattamento di allergia è sempre di evitare l'antigene che produce e per questo abbiamo sviluppato una serie di misure di protezione contro acari, muffe e pollini, ma quasi mai l'antigene può essere evitato completamente e quindi bisogna usare il farmaco farmacologico specifico per ogni caso.

Nel trattamento di allergia immunoterapia è degno di nota, nota come "vaccini terapeutici per l'allergia", che consiste nell'iniettare piccole dosi di polline o acari per il corpo di "abituarsi" a loro. Di solito dà ottimi risultati con gli acari, polline o veleno di insetti. E 'l'unico trattamento eziologico (causa) che può essere offerto al paziente allergico. Quando è ben segnalato e allergologo ben controllato è molto efficace e ha pochi effetti collaterali, perché come un prodotto biologico, non metabolizzare ed espellere dal fegato reni come farmaci convenzionali.

Ho provato in poche righe per spiegare tutta la patologia che può essere dovuto a un'allergia, ma queste malattie sono più conformi che altrove la massima che "non ci sono malattie, ma malati" e devono essere personalizzate in ogni caso, sia diagnostica e trattamento.

 

 

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Allergologia


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies