Che cos'è il disturbo bipolare?

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 14/11/2018
Editor: Top Doctors®

Il disturbo bipolare è una malattia mentale caratterizzata da periodi in cui l'umore è alterata. Questi periodi o fasi, l'umore può essere perfettamente. Il nome bipolare riferisce ai due poli della fasi, depressione ed euforia (chiamato mania).

bipolarismo

Questi cambiamenti di umore a cui ci riferiamo non sono normale che di solito hanno che uno può essere più depresso o felice, è una condizione che interferisce significativamente con le attività e le relazioni quotidiane.

 

Cause

Non c'è una sola causa del disturbo bipolare. Attualmente è ancora studiando perché alcune persone sembrano. Finora, abbiamo individuato una serie di fattori che aumentano il rischio di sofferenza. Tra loro ci sono fattori genetici e alterazioni del funzionamento del cervello.

Il disturbo bipolare è considerata una malattia di famiglia, cioè, si hanno più possibilità di ottenerlo se hanno parenti che soffrono. Questo è perché ci sono influenze che la predisposizione genetica da visualizzare, ma non implica che tutti ereditano nei casi sfondo in cui si tiene la famiglia.

 

Sintomi

Come è stato detto, è una malattia con periodi depressivi presenta euforia e altro, in modo che i sintomi sono differenti in ciascuna di queste fasi.

- Nelle fasi depressive appaiono sintomi di depressione, tra i quali umore triste, disperazione, perdita di interesse nelle attività precedentemente svolta, difficoltà di concentrazione, diminuzione di energia, irritabilità, diminuzione dell'appetito, della libido e alterata il sogno.

- Inoltre, nelle fasi di euforia, l'umore di solito aumento, sensazione di onnipotenza, maggiore attività e di energia, diminuzione della necessità di dormire, pensare e la lingua più velocemente del solito, progettando nuovi progetti e comportamenti a rischio.

A seconda del livello in questa fase si parla di mania (molto maggiore) e ipomania (meno aumentato). Dobbiamo richiamare l'attenzione sul termine di mania, che in spagnolo questo termine in psichiatria non hanno nulla a che fare con il suo significato nel linguaggio colloquiale, la medicina mania è quello che è stato descritto, mentre gli hobby colloquiali cadono tra il sintomi ossessivi e compulsivi tipici di altri disturbi.

 

Diagnosi

La diagnosi si basa, come in molte specialità mediche, corretto esame clinico, in cui la biografia della persona sono raccolti, i sintomi, la storia familiare, ecc. Al momento, non ci sono prove aggiuntive (di laboratorio o di imaging), per confermare la diagnosi, anche se se eseguire loro di escludere malattie con sintomi simili. Anche se sembra che la diagnosi allora è arbitraria e soggettiva, non è vero, poiché classificazioni internazionali descritte in dettaglio una serie di criteri necessari per fare la diagnosi.

 

Trattamento

L'obiettivo del trattamento per il disturbo bipolare non è la guarigione in quanto è una malattia cronica, ma la stabilizzazione delle fasi di umore e di controllo con l'idea che ha il minor impatto e la qualità della vita nella persona e il loro ambiente. Per fare questo, provare farmaci diversi a seconda della fase in cui la persona è e utilizzare altri farmaci per prevenire recidive. Così, da un lato hanno un trattamento a lungo termine, cercando di mantenere l'umore normale, e in secondo luogo, il farmaco che tratta periodi depressivi e maniacali.

In aggiunta ai trattamenti farmacologici, altri approcci psicoterapeutici complementari come psicoeducazione, terapia cognitivo-comportamentale o terapia focalizzati sulla famiglia, che può aiutare il corso e fasi della malattia sono i meno dirompente possibile nella vita di la persona con disturbo bipolare e le loro famiglie.

Come con tutte le malattie, il trattamento non è la stessa per tutti, perché la risposta varia da uno all'altro, quindi deve essere fatto secondo i casi. Tuttavia, ci sono alcune linee guida sul trattamento generale nella progettazione di un trattamento specifico si basa.

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Psichiatria


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies