Colonscopia: preparati con il Colon wash | Top Doctors

Colon wash: la preparazione più semplice alla colonscopia

Autore: Prof. Felice Cosentino
Pubblicato: | Aggiornato: 21/08/2018
Editor: Top Doctors®

Il Prof. Felice Cosentino, esperto in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva a Milano, ci parla del Colon Wash, una procedura semplice e indolore per il lavaggio del colon, messa a punto nel 2010 presso l’Ospedale San Giuseppe di Milano e che sta registrando un crescendo di successo

Come ci si prepara normalmente ad una colonscopia?

Prima di una colonscopia, esame per visualizzare lo stato delle pareti del colon, è importante eseguire un lavaggio intestinale. Una buona pulizia del colon, infatti, permette di ottenere una diagnosi più accurata, a ridurre il dolore e il fastidio dell’esame e diminuire il tempo della procedura.

Il lavaggio consiste nel bere 3-4 litri di un beverone a base di lassativi e acqua, che permette all’intestino di pulirsi. Questa procedura, però, è considerata scomoda e spesso non viene rispettata a dovere dai pazienti che si sottoporranno alla colonscopia.

Il Colon wash

Il Colon wash, o idrocolon pulizia, è una valida alternativa al beverone. È una procedura veloce e assolutamente indolore, eseguita presso l’Ospedale San Giuseppe di Milano.

Il paziente si distende sul fianco o sulla schiena. A questo punto, viene inserita nel retto una cannula composta da due tubi: un tubo serve per l’entrata dell’acqua; l’altro per la fuoriuscita del materiale fecale. Il medico effettua delle irrigazioni ripetute, e può decidere di modificare la pressione e la temperatura dell’acqua in base alle necessità.

Contemporaneamente, viene praticato un massaggio dell’addome, che favorisce l’eliminazione del materiale fecale. La procedura è assolutamente indolore e inodore.

Colon wash: perché è meglio del beverone?

Il Colon wash è un lavaggio “mirato” che elimina tutti i residui fecali dell’intestino crasso, permettendo un lavaggio una pulizia completa. Inoltre, l’azione dell’acqua e del massaggio addominale procurano al paziente una sensazione di “benessere” (al contrario del “malessere” che può dare il classico beverone).

Non è necessario bere, ma semplicemente attenersi ad una dieta priva di scorie (senza pasta, riso, pane, verdura, frutta, etc.). Il medico, inoltre, potrebbe prescrivere un blando purgante per ammorbidire le feci.

Il trattamento dura intorno ai 45 minuti e termina quando l’acqua in uscita nella cannula risulta limpida. Una volta terminata l’idrocolon pulizia è possibile sottoporsi immediatamente alla colonscopia.

La procedura del Colon wash, infine, non espone a nessun rischio.

Colon wash: è indicato per tutti i pazienti?

Il Colon Wash segue le indicazioni della colonscopia. Per cui se la colonscopia è indicata può essere eseguito anche il Colon Wash.

 

Editor Karin Mosca

Prof. Felice Cosentino
Gastroenterologia

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies