Come eliminare le macchie e le lesioni pigmentate sulla pelle

Come eliminare le macchie e le lesioni pigmentate sulla pelle

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 20/08/2018
Editor: Top Doctors®

Macchie sul viso e sulle mani, antiestetiche lentiggini, tatuaggi di cui ci si è pentiti...al giorno d’oggi, le lesioni pigmentate sono le alterazioni cutanee più comuni. I migliori specialisti in dermatologia ci spiegano come è già possibile eliminarle in maniera facile e definitiva.

 

Le lesioni pigmentate sono quelle antiestetiche macchie che compaiono sulla pelle all’improvviso, di un colore diverso rispetto al resto del corpo. Come ci spiegano gli esperti, queste lesioni possono essere di due tipi: di origine esogena, ad esempio quelle derivate dai tatuaggi. Si tratta infatti di macchie realizzate da pigmenti di colore estranei all’organismo, che si sono incorporati nella pelle. L’altro tipo di lesione è di origine endogena, cioè macchie congenite (che si hanno sin dalla nascita) o acquisite (macchie che compaiono con il passare del tempo grazie a fattori esterni, come la luce del sole, malattie, cambi nell’organismo etc…).

I raggi ultravioletti sono tra le prime cause della comparsa di macchie sulla pelle: infatti, questo tipo di radiazione, è quella che più colpisce le lesioni pigmentate, sia quelle congenite sia quelle che si formeranno in futuro, risultato di un esposizione prolungata al sole o a lampade autoabbronzanti.

Esistono inoltre altri elementi che possono determinare la comparsa delle macchie in diverse parti del corpo: per esempio, in casi di ingestione di piombo o arsenico o se si soffre di infezioni surrenali.

 

La prevenzione

Per prevenire queste imperfezioni della pelle è imprescindibile esporsi ai raggi solari solamente con una protezione adeguata. Come ci spiegano gli esperti, il problema è culturale: infatti, si crede che una pelle abbronzata sia indice di salute e progresso. Al contrario, l’esposizione ai raggi ultravioletti compromette la produzione di melanina e colpisce le cellule della pelle, che con il tempo si deteriorano notevolmente.

 

Dal dermatologo

Molta gente si rivolge al dermatologo per informare il medico sulla comparsa di macchie sulla pelle, per determinare la gravità della situazione e per trovare un trattamento adatto per curarle. L’obiettivo di molti pazienti è quello di ottenere una pelle senza imperfezioni e recuperare un aspetto giovane e sano. Secondo gli esperti però, a partire di una certa età, è inevitabile che comincino a comparire macchioline che invecchiano l’aspetto del viso.

Rimozione tatuaggi

L’auge dei tatuaggi fra i giovani ha fatto in modo che aumentassero le richieste dei trattamenti per eliminare la pigmentazione in eccesso sulla pelle. I trattamenti per la rimozione dei tatuaggi utilizzano tecniche laser con differenti lunghezze d’onda, a seconda dei colori da cancellare. Se il trattamento è bene fatto, il laser non dovrebbe bruciare la pelle. L’importante è non farsi prendere dalla fretta, ed effettuare tutte le sedute necessarie sedute per eliminare definitivamente il colore facendo attenzione a non lesionare la pelle. L’ideale sarebbe rivolgersi ad esperti del settore ed optare per un eliminazione graduale, con diverse sessioni distanti fra loro.   

 

I trattamenti più comuni

Eliminare le macchie della pelle è possibile. Ai trattamenti tradizionali, come il peeling o l’uso di creme, i aggiungono opzioni più sofisticate ed effettive, come ad esempio l’utilizzo del laser o della luce pulsata. Le sostanze chimiche infatti non sono molto efficaci, e provocano un ricambio nella pelle che fa sì che la macchia torni di nuovo a presentarsi. Inoltre, i trattamenti che utilizzano il freddo (liquido criogeno o azoto liquido) possono contribuire all’eliminazione delle macchie, però sono rischiosi.

Un’altra soluzione potrebbe essere l’utilizzo delle tecniche laser, che consistono nell’utilizzare un raggio di radiazione molto intenso ma anche molto breve. Quest’ultimo colpisce la pelle e dissolve i pigmenti di colore, detti melanosomi.

Il laser è in grado di eliminare queste macchie con estrema facilità, essendo un trattamento sicuro ed efficace. Se invece la zona da trattare è molto grande, è consigliabile usare la luce pulsata.

 

La cosmetica

Per quanto riguarda i prodotti di cosmetica e bellezza, gli esperti hanno le idee chiare: esistono sostanze che, applicate sulla pelle, come l’idrochinone o chinolo, estremamente efficaci. Bisogna però fare attenzione alle macchie prodotte dalla prolungata esposizione al sole. L’ideale sarebbe utilizzare sempre una crema anti macchie ad alto fattore di sebbene questo tipo di prodotti, molto spesso, non cura il problema.  

 

Articolo redatto con la collaborazione del Dottor Camps

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Dermatologia


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies