Come riconoscere un tumore del colon-retto

Autore: Dott. Paolo Ialongo
Pubblicato:
Editor: Marta Buonomano

Il nostro esperto in Chirurgia Generale a Bari, il Dott. Paolo Ialongo, ci spiega quali sono i sintomi di un tumore del colon-retto

Il tumore del colon-retto è molto comune in Italia?

ragazza sedutaIl tumore del colon-retto, in accordo ai dati pubblicati nel 2019 dalla Associazione Italiana dei Registri Tumori (AIRTUM), rappresenta il secondo per incidenza e mortalità, dopo quello della mammella nella donna e quello del polmone nell’uomo. La maggior parte di queste neoplasie è causata dalla trasformazione maligna di polipi ed hanno maggiore incidenza in particolari gruppi familiari (es. poliposi adenomatosa familiare, alla cui base vi è un vero difetto genetico).

Quali sono i fattori di rischio del carcinoma colo-rettale?

I fattori di rischio sono soprattutto di tipo alimentare, essendo documentata una maggiore incidenza in presenza di diete ipercaloriche, ricche di grassi animali e povere di fibre. Al contrario, esistono evidenze scientifiche che dimostrano come le diete con un ridotto apporto di carne rossa o prevalentemente vegetariane abbiano un’azione preventiva.

Quali sono i sintomi?

La sintomatologia è spesso tardiva e può consistere nella comparsa di dolore addominale, difficoltà ad andare di corpo, modificazioni dell’alvo. Anche una stitichezza ostinata in persone con abitudini regolari può essere considerato sospetta, come anche una diarrea che diventa cronica. I pazienti che invece sono affetti da un tumore situato nell’ultimo tratto del retto riferiscono più frequentemente di emettere feci con un aspetto “a matita o a nastro”. ragazza con dolore all'addomeUn’ulteriore manifestazione spesso presente è il sanguinamento. Il paziente osserva in tal caso l’emissione di sangue rosso vivo, completamente o in parte coagulato, insieme alle feci. Infine, altri sintomi possono essere rappresentati dal calo ponderale, dalla diminuzione dell’appetito, dalla nausea o da episodi di vomito.

Come si formula la diagnosi?

La diagnosi è fatta mediante esame endoscopico (colonscopia) con biopsia; una volta che l’esame istologico ha confermato la diagnosi, deve essere sempre eseguita una TAC total body, associata, nei tumori del retto, alla risonanza magnetica. In alcuni casi può essere indicato effettuare una PET-TAC.

Come si può curare un tumore del colon-retto?

La cura del cancro del colon retto è principalmente chirurgica, seguita dalla terapia medica (chemio ed immunoterapia). Nel cancro del retto, in relazione a quanto la malattia è diffusa a livello locoregionale, la chirurgia può essere preceduta dalla radio e chemioterapia (trattamento neoadiuvante).

Dott. Paolo Ialongo
Chirurgia generale

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle la pubblicità relativa alle sue preferenze, nonché analizzare le sue abitudini di navigazione. L'utente ha la possibilità di configurare le proprie preferenze QUI.