Cos'è e come si diagnostica l'ernia discale cervicale

Autore: Top Doctors®
Pubblicato:
Editor: Top Doctors®

Quali sono le tecniche possibili per affrontare l’ernia discale cervicale? Quali sono le procedure relative a un eventuale intervento chirurgico e i tempi di recupero dopo l’operazione? Ce lo spiega un medico specializzato in neurochirurgia

 

 

Cos’è l’ernia discale cervicale?

L’ernia discale cervicale è uno spostamento del disco intervertebrale nel segmento cervicale della colonna vertebrale, che provoca una compressione delle strutture nervose che vi sono intorno. 

 

A quali tecniche è possibile ricorrere in caso di ernia discale cervicale?

La chirurgia della colonna cervicale in relazione all’ernia del disco, è una chirurgia minimamente invasiva che permette di effettuare un’artrodesi (operazione che permette di unire ossa presenti nella colonna vertebrale, nel suo tratto lombare), cambiando il disco intervertebrale danneggiato, con un disco mobile artificiale che simula il funzionamento di quello sostituito. 

 

Quali sono i rischi della chirurgia dell’ernia discale?

Qualunque chirurgia, ovviamente, comporta i suoi rischi, ma come già scritto, è un’operazione chirurgica minimamente invasiva, pertanto, i numeri correlati alle persone che hanno riportato effetti collaterali, sono poco importanti. I rischi principali riguardano le lesioni delle strutture coinvolte nell’operazione, soprattutto quelle relative al nervo ricorrente, che può provocare raucedine o una lesione del midollo spinale (molto rara). 

 

Quanto tempo di recupero è necessario dopo l’intervento di ernia del disco?

Essendo un’operazione poco invasiva, i tempi di recupero post-intervento sono brevi. Generalmente, dopo 2 o 3 giorni, il paziente si sente già abbastanza bene e sufficientemente pronto ad affrontare le sue attività più o meno normali, e nel giro di 3-4 settimane, può già tornare alla sua vita normale.  

 

 

Articolo redatto con la collaborazione del Dott. Luis Ley Urzaiz, specialista in Neurochirurgia.

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies