Cos’è la luce pulsata intensa?

Autore: Dott. Eugenio Pecchioli
Pubblicato:
Editor: Antonietta Rizzotti

La luce pulsata intensa è un trattamento fisico effettuato tramite un’onda elettromagnetica polarizzata somministrato attraverso un’apparecchiatura in grado di emettere un raggio luminoso intenso che trasmette calore alla cute. Per il suo uso non viene richiesta nessuna anestesia dal momento che non vi è alcuna invasività. Ne parla il Dott. Eugenio Pecchioli, esperto in Medicina Estetica a Firenze

Quali patologie è possibile trattare con questa procedura?

Con questa metodica possono essere trattate numerose patologie, quali le lesioni vascolari degli arti (capillari), l’acne in fase acuta, Gambe di donnale macchie cutanee, l’eccesso di peli, e può essere effettuato un fotoringiovanimento che migliora l’aspetto cutaneo.

In cosa consiste?

Si tratta di un effetto termico cioè un effetto legato alla formazione di calore tramite il quale è possibile trattare l’eccesso di melanina (macchie cutanee), abolire i germi che sono causa dell’acne, chiudere i capillari delle gambe, abolire l’eccesso di peli, migliore l’aspetto generale della cute.  

Il trattamento ha una durata variabile a seconda del tipo di inestetismo che deve essere trattato e della sua estensione. In media, una seduta può avere una durata variabile da 20 a 40 minuti.

L’intervallo di tempo intercorrente fra una seduta e un’altra è variabile e può andare da una settimana (lesioni vascolari ed epilazione su peli biondi) a tre settimane (peli neri o castano scuri) a due settimane (macchie cutanee, fotoringiovanimento, acne in fase acuta).

Cosa si prova durante la procedura?

La paziente avverte del calore e la sensazione di un elasticino teso e lasciato andare sulla cute. In generale non si tratta di una sensazione spiacevole. Non esiste alcun dolore.

Vi può essere un modico arrossamento della cute trattata che dura 10 minuti.

Prima di fare il vero trattamento viene eseguito un test per rendersi conto del grado di sensibilità della cute della paziente.

Viene tenuto conto anche del fototipo della paziente (colore della cute).

Quali sono i vantaggi della Luce Pulsata Intensa?

Si tratta di un procedimento del tutto indolore, ripetibile, che non lascia alcun segno sulla cute, che può essere praticato anche nella pausa pranzo.

Inoltre la Luce Pulsata Intensa, possedendo vari filtri in grado di eliminare le lunghezze d’onda della luce che non ci servono per quel trattamento, facendo passare solo quella richiesta, ci permette, con un solo strumento, di effettuare vari trattamenti, al contrario del laser, che, avendo una lunghezza d’onda fissa, può eseguire solo l’azione legata a quella lunghezza d’onda.

Le controindicazioni sono le seguenti:

  • Presenza di un pace maker o di altra apparecchiatura funzionante a radiofrequenza
  • Ferite o ulcere cutanee
  • Soggetti fotosensibili
  • Soggetti con abbronzatura spiccata recente
  • Gravidanza e allattamento (Prescrizione di legge)

Dott. Eugenio Pecchioli
Medicina estetica

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..